CONDIVIDI
vendesi

Arriva per tutti, prima o poi, il momento di dire addio alla propria auto. Il tempo passa e con esso cambiano le abitudini, le esigenze, le prospettive. Lo sappiamo, tutti siamo affezionati alla nostra cara auto con la quale ne abbiamo vissute di tutti i colori tra viaggi, serate con gli amici o in dolce compagnia. Può capitare, però, di dover prendere un’auto più grande perchè abbiamo deciso di sposarci e di mettere sù famiglia, o magari c’è bisogno di una macchina più performante perchè spesso si è in trasferta per lavoro.

È in questi momenti che sorge il problema di vendere la propria auto usata. Come fare? Fino a qualche anno fa si era soliti inserire annunci su quotidiani locali, o magari tappezzare la città di fogli volanti che mai nessuno prendeva in considerazione.

C’è la soluzione privata, ovvero quella del passaparola o della proposta diretta. C’è un amico che potrebbe essere interessato all’acquisto, quindi gli proponi l’affare. Spesso, però, la differenza tra domanda ed offerta è troppo ampia e la trattativa salta. Forse perchè tu vorresti monetizzare al massimo dalla vendita della tua cara auto, mentre il tuo amico, in virtù del rapporto di amicizia che vi lega, si aspetta un trattamento “speciale”. E le concessionarie? Quella è una soluzione possibile, ma vantaggiosa solo se si ha intenzione di comprare un’altra auto nuova e quindi si decide di dare in permuta la propria auto usata. Anche perchè, in caso di vendita alla concessionaria, c’è da calcolare la percentuale che andrà alla stessa che, per forza di cose, peserà sul guadagno finale.

Per fortuna, come spesso accade, il web ci viene in soccorso. In rete, infatti, ci sono numerosi portali di compro auto usate che consentono di vendere la propria auto in breve tempo. Si tratta di un servizio di acquisto diretto di auto usate offerte da un commerciante di auto e rivolto a persone fisiche o giuridiche. Chi vende la propria auto ad un compro auto usate non è obbligato ad acquistare un’altra auto dalla stessa società. Quest’ultimo, infatti, acquisterà l’auto pagandola in contanti, o con assegno circolare, oppure con un bonifico bancario ed il privato che vende può semplicemente incassare e poi decidere cosa fare con il denaro in seguito.

L’iter per vendere l’auto ad un compro auto è semplicissimo. In primo luogo, con i compro auto usate, è possibile chiedere una valutazione su internet della propria vettura. In breve tempo si riceverà una mail con la valutazione, dopo la quale sarà possibile richiedere un appuntamento in sede dove periti esperti ispezioneranno attentamente la vettura in questione prima di presentare una nuova, definitiva offerta d’acquisto.

Se l’offerta non dovesse risultare congrua il cliente potrà tornare liberamente a casa senza dover corrispondere alcuna somma al compro auto. In caso positivo, invece, si procede in maniera spedita verso la vendita della vettura. Il pagamento verrà effettuato tramite contanti, entro i limiti consentiti dalla legge, o con assegno circolare, o con un bonifico bancario. Il cliente, inoltre, non dovrà sbrigare alcuna pratica burocratica legata alla vendita della propria vettura, in quanto se ne occuperà interamente l’azienda.

Insomma, grazie ad internet le possibilità di vendere la propria auto usata sono decisamente maggiori rispetto al passato. La soluzione migliore? Da quanto abbiamo visto quella che sembra essere più efficace e veloce appare l’opzione compro auto usate.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here