CONDIVIDI
Tiger Woods

Incredibile risultato per il leggendario golfista Tiger Woods che ha vinto il Tour Championship, quarta e ultima gara dei Playoff legati alla FedEx Cup.

La competizione vede concorrere solo i 125 giocatori che risultano in classifica alla fine della stagione. Per Tiger Woods però non si tratta di una semplice vittoria, ma di un grande ritorno oltre che dell’ottantesimo risultato  nel circuito golfistico dopo cinque anni senza trofei.

Woods è una leggenda del golf, durante la sua carriera è riuscito a conquistare quattordici Major Tour oltre a essere il secondo miglior giocatore della storia dello sport per il numero di vittorie totali.

Non porta però a casa l’incredibile montepremi da 10 milioni di dollari, che va invece nelle tasche di Justin Rose, arrivato primo nella classifica a punti legata al torneo.

La carriera di Tiger Woods non ha davvero eguali, il golfista, oggi quarantaduenne è stato il migliore in assoluto tra la fine degli anni novanta e gli anni due mila. Nel 2009 ha avuto dei grossi problemi legati a un divorzio difficile, e a una serie di infortuni che l’hanno visto anche operarsi alla schiena.

Addirittura nella primavera del 2017, dopo un infortunio Woods aveva pensato di smettere di giocare ad alti livelli, proprio a causa dei problemi fisici e dell’assenza di forma dovuta alla lunga degenza.

Tornato a sorpresa ha partecipato alle gare per uno dei quattro major e si è classificato secondo agli USPGA Championship, dimostrando che nonostante le difficoltà, la stoffa non gli manca affatto.

Ed ecco quindi Tiger Woods tornare alla ribalta, dall’alto dei suoi quarantadue anni, Woods sembra oggi pronto a riconquistare la posizione che merita. I problemi fisici non sembrano infatti aver modificato la sua capacità di gioco, e appare più determinato che mai.

Questa vittoria potrebbe quindi significare qualcosa di più per l’atleta. Una vera e propria rinascita sportiva.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here