CONDIVIDI

Inizia alla grande la quarta puntata di The Voice of Italy 3, la penultima dedicata alle Blind Auditions.

Maria Luce Gambino infiamma lo studio del programma, ricevendo il celebre I Want You da ben tre giudici (solo Piero Pelù non si è voltato, ritenendo la voce della ragazza poco adatta al proprio team). Addirittura J-Ax, entusiasta, schiaccia il pulsante rosso, oramai denominato capezzolone, con la testa, oramai completamente tatuata.

La ragazza ha cantato, si con timidezza, ma con una grinta ed energia da popstar, un brano dell’indimenticata Whitney Houston, Million Dollar Bill, uno degli ultimi successi della cantante americana. I giudici la corteggiano in tutti i modi per averla, ma la bella ragazza decide di proseguire nel suo percorso con il team dei Facchinetti.

La ragazza, però, non è nuova ai riflettori televisivi. Nel lontano 2004, infatti, Maria Luce, ancora bambina, aveva partecipato allo Zecchino d’Oro, con il brano Quell’anello d’oro. Anche se bambina, comunque, Maria Luce aveva già mostrato un grandissimo potenziale. Ha anche partecipato al programma Ti Lascio Una Canzone e qualche anno fa ha rifiutato, per pudore, il ruolo di Giulietta nel musical basato sulla celebre opera di Shakespeare.

Ecco qui l’esibizione:

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here