CONDIVIDI

A The Voice of Italy 2 si è finalmente giunti ai momenti decisivi: nella Semifinale di stasera grande è stata la tensione, i Talenti si sono sfidati per guadagnarsi un posto nell’ultima puntata, quella della Finale. Gli interventi degli ospiti d’eccezione, Ricky Martin, Fedez, Emis Killa, Cris Cab e Sam Smith, hanno regalato al pubblico momenti emozionanti.

In questa fase i due concorrenti rimasti in ogni squadra si sono affrontati esibendosi uno alla volta, due volte ciascuno con un brano in inglese ed uno in italiano, venendo dunque sottoposti ad un doppio verdetto; il voto del coach del team e quello del pubblico, il quinto giudice, hanno determinato il vincitore della sfida che è passato di diritto in Finale, in onda il prossimo 5 giugno, eccezionalmente di giovedì.

Apre lo show Ricky Martin che si esibisce in un medley composto da alcuni tra i suoi pezzi più celebri (Livin’ la vida loca, She Bangs, La copa de la vida), accompagnato dai concorrenti dei vari team. L’artista è anche giudice della versione australiana di The Voice, Federico gli chiede dunque cosa pensi dei concorrenti e del programma italiano. Ricky Martin riconosce a tutti un grande talento e fa riferimento al fatto che The Voice of Italy 2 sia stato seguito un po’ in tutto il mondo, «per qualche motivo», che è ovviamente l’attenzione mediatica attorno a suor Cristina.

Si entra nel vivo della gara con la sfida tra i primi Talenti, quelli del coach Pelù: il primo a salire sul palco è Giacomo Voli, con Because of you degli Skunk Anansie. Esibizione convincente, Noemi si sofferma sulla tonalità raggiunta dal ragazzo: «Hai cantato per i delfini, praticamente!». Daria Biancardi canta With or without you, degli U2. Anche Daria fa centro, come nota il suo coach è riuscita a fare suo il pezzo. Giacomo rientra per la seconda esibizione, il brano stavolta è Jeeg Robot d’Acciaio, Daria si esibisce invece con Pensiero Stupendo. Piero deve esprimere la sua preferenza, 55 e 45 punti. Il coach è molto combattuto e alla fine assegna 55 punti a Giacomo. Il pubblico è d’accordo con il giudice, Giacomo è il primo finalista.

La seconda fase della gara vede protagonisti i due concorrenti del team di Raffaella Carrà: Francesco Maggioni apre la competizione con Eye of the Tiger. Tommaso Pini canta Wuthering Heights di Kate Bush. Il brano in italiano di Giuseppe è Cleptomania degli Sugarfree, quello di Tommaso è Un centro di gravità permanente di Franco Battiato. La preferenza di Raffaella va a Tommaso, anche il pubblico lo preferisce a Giuseppe, Tommaso è il secondo finalista.

Prima di lasciare esibire la propria squadra, J-Ax mette in scena uno show tutto rap: accompagnato da Noemi canta Monster di Rihanna ed Eminem. Ai due si uniscono Fedez, che intona Cigno Nero ed Emis Killa, che entra in studio con la sua Parole di ghiaccio.

Dopo la performance dei due coach con gli ospiti, i Talenti di J-Ax devono sfidarsi: Dylan Magon ha scelto un testo di Michael Jackson, Man in the mirror. Suor Cristina si esibisce con Time of my life, colonna sonora di Dirty Dancing. Ancora una volta, J-Ax spende due parole sulla sua concorrente e sul fatto che ogni volta la ragazza dimostri di possedere talento, indipendentemente dall’abito che indossa. Il secondo brano di Dylan è Pes, dei Club Dogo, quello di Cristina è invece Sally, di Vasco Rossi.

Prima di conoscere l’esito della sfida, Ricky Martin sale nuovamente sul palco, sulle note di Vida, il suo nuovo singolo, parte della compilation ufficiale dei prossimi Mondiali di Calcio. Non appena Ricky Martin lascia la scena, si torna all’atteso verdetto: J-Ax assegna 55 punti a Dylan, è tuttavia Suor Cristina ad essere la preferita dal pubblico, è lei la terza finalista.

Gli ultimi Talenti a sfidarsi sono quelli del Team Noemi: Stefano Corona si esibisce con Time is running out. La diciottenne Giorgia Pino sceglie di cantare What’s up. Il brano in italiano per Stefano è Amico di Renato Zero, per Giorgia Vivimi di Laura Pausini. Mentre la gara va avanti, J-Ax scherza con Noemi e twitta il numero di telefono della leonessa!

Prima di conoscere l’ultimo finalista, sale sul palco un altro ospite internazionale, Sam Smith con la sua Stay with me, singolo numero 1 nelle classifiche in Gran Bretagna. Si torna poi alla gara, Noemi salva Stefano Corona, il pubblico però preferisce Giorgia Pino, che è quindi la quarta finalista.

Federico Russo apre il televoto per votare il finalista preferito (894.001 da numero fisso, 475.475.1 con sms), operazione che sarà possibile per tutti i giorni fino alla finale.

La serata si conclude con i quattro finalisti che festeggiano duettando con Cris Cab nella sua Liar Liar.

Appuntamento a giovedì 5 giugno, alle 21:10 su Raidue, per la Finale di The Voice.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here