CONDIVIDI

Dopo il teaser dei mesi scorsi, Terminator: Destino Oscuro, torna a mostrarsi.

La serie fantascientifica di James Cameron, torna alla carica, proprio in un periodo dove, l’idea di fondo di Skynet, sembra un futuro possibile.

Proprio al giorno d’oggi molti esperti parlano della pericolosità delle intelligenze artificiali, intuizione di molti scrittori di fantascienza e successivamente del mondo del Cinema.

A un passo dalla vera Skynet, Terminetor: Dark Hour ci riporta nel mondo creato da Cameron con tanto di attori originali della serie di film.

Destino Oscuro è un sequel diretto di Terminator 2, ignora quindi totalmente tutto ciò che è accaduto in Rise of the MachinesSalvation Genisys.

Tornano protagonisti Arnold Schwarzenegger e Linda Hamilton, che tornerà a vestire i panni di Sarah Connor.

Il cast del film è eccezionale e vanta attori e attrici come Mackenzie Davis, Brett Azar, Natalia Reyes, Gabriel Luna, Diego Boneta e Steven Cree.

Il film arriverà nelle sale il prossimo 31 ottobre.

«Quello che rende questo film un diretto seguito dei primi due non è solo la temporalità della trama, ma pure il tono del film: sarà cupo, violento, veloce, intenso e lineare. E sarà R-Rated, ossia esplicito per violenza e linguaggio. L’intera storia avrà luogo in sole 36 ore ed è molto focalizzata sui personaggi, sul presente, è una corsa serratissima», queste le parole di James Cameron.

Non possiamo che apprezzare il grande ritorno di una saga straordinaria che, tra alti e bassi è riuscita a caratterizzare trent’anni di Cinema.

Terminator: Destino Oscuro, uscirà nelle sale il 31 ottobre, in occasione della notte di Halloween.

Il film ci farà finalmente tornare fianco a fianco con i personaggi che hanno reso grande questo franchise, come la leggendaria Sarah Connor e i vari cyborg inviati dal futuro per terminare e difendere Sarah Connor e suo figlio.

La presenza di Cameron è un ulteriore elemento che ci fa sperare in una grande pellicola di fantascienza.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here