CONDIVIDI

Come si può pensare di sostituire il ruolo dell’attore protagonista in una fiction di successo? Per gli appassionati delle serie tv l’attore diventa de facto il personaggio che interpreta: non viene forse spontaneo chiamare Lino Banfi “nonno Libero” o Luca Zingaretti “commissario Montalbano”? Sembra che l’intramontabile Terence Hill non sarà più il comandante di squadra del Corpo forestale di San Candido (Trentino-Alto Adige) in Un Passo dal cielo 4, svestendo dunque i panni di Pietro Thiene.

La notizia è emersa dalla rivista Tv Sorrisi e Canzoni che nell’ultimo numero ha comunicato l’abbandono di Terence Hill dalla serie, che vedrà dunque Daniele Liotti come nuovo protagonista. Liotti è un volto noto alla televisione italiana avendo già partecipato a Un’altra Vita, con Vanessa Incontrada, e in Squadra mobile.

Daniele Liotti (Photo Credits: khorateatro.it)
Daniele Liotti (Photo Credits: khorateatro.it)

Non sarà sicuramente semplice assumere le vesti lasciate da Terence Hill, che ha catturato un pubblico di oltre 7 milioni di telespettatori per la prima puntata di Un passo dal cielo 3, mantenendo una media che non si abbassa mai sotto del 24% di share.

Era apparso anche tra i possibili nuovi nomi di protagonisti quello di Lino Guanciale, che ha già prestato il volto a Guido in La dama velata, accompagnando Miriam Leone, che invece interpretava Clara Grandi Fossà, e che in Un passo dal Cielo ritroviamo nelle vesti di Astrid.
Le ragioni dell’avvicendamento Hill/Liotti sembrano essere riposte in un periodo di pausa che Terence Hill ha intenzione di prendersi per tornare in America a visitare il figlio Jess, e quella terra che l’ha segnato per sempre.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove + diciotto =