CONDIVIDI

Vi ricordate di Donatello, Raffaello, Michelangelo e Leonardo? Le mitiche Tartarughe Ninja, tra le icone indiscusse degli anni ’80, arrivano sul grande schermo con un live action diretto da Jonathan Liebesman e prodotto da Michael Bay. Negli States la pellicola, che vanta nel cast la bellissima Megan Fox e Whoopi Goldberg, ha già fatto faville al box office incassando oltre 180 milioni di dollari. Oltre 300 milioni di incasso totale, in attesa di vedere come sarà accolto in Italia dove non avrà, questa settimana, grossi contender al podio del botteghino. Ma vediamo in dettaglio tutte le pellicole in uscita nei cinema italiani a partire dal giovedì 18 settembre.

Tartarughe Ninja


Genere: Animazione
Regia: Jonathan Liebesman
Cast: Megan Fox, Alan Ritchson, Noel Fisher, William Fichtner, Jeremy Howard

Trama. Crimine, violenza e terrore si stanno diffondendo a macchia d’olio nella Grande Mela da quando Shredder e il suo Clan del Piede, controllano la città, dalla politica alle forze dell’ordine. Il futuro di New York sembra compromesso, almeno fino a quando dalle buie fognature emergeranno quattro improbabili eroi, quattro tartarughe mutanti che con l’aiuto della reporter April e il suo cameraman Vern Fenwick, combattono per salvare la città e sventare il diabolico piano per distruggerla.

Anime nere


Genere: Drammatico
Regia: Francesco Munzi
Cast: Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Fabrizio Ferracane, Anna Ferruzzo, Barbora Bobulova

Trama. Dopo la morte del padre, Luigi, Rocco e Luciano hanno preso strade differenti. Il primo, , il più giovane, è un trafficante internazionale di droga, il secondo ha lasciato la Calabria per trasferirsi a Milano dove si è costruito una rispettabile facciata borghese grazie ai soldi sporchi del fratello; solo Luciano, il maggiore, è rimasto ad Africo, un villaggio sperduto dell’Aspromonte, a prendersi cura della terra e degli animali, lontano dalla cultura criminale. Quando suo figlio Leo, per una bravata, oltraggia un clan rivale, i tre fratelli sono costretti a ritrovarsi per risolvere vecchie spiacevoli faccende.

Jimi: All Is By My Side


Genere: Biografico, Musicale
Regia: John Ridley
Cast: André Benjamin, Hayley Atwell, Imogen Poots, Burn Gorman, Ruth Negga

Trama. Nel 1966 Jimmy James non è che uno sconosciuto chitarrista. Dodici mesi dopo sale sul palco del Monterey Pop e niente più sarà come prima. Il biopic di Ridley riporta in vita il più grande chitarrista della rtoria della musica soffermandosi sull’anno cruciale che lo consacrò nell’olimpo del rock: dall’incontro nel 1966 con Linda Keith fino a quell’indimenticabile esibizione, dove il musicista di Seattle diede fuoco alla sua chitarra, entrando nella leggenda.

La preda perfetta


Genere: Azione, Thriller
Regia: Scott Frank
Cast: Liam Neeson, Boyd Holbrook, Dan Stevens, Whitney Able, Marina Squerciati

Trama. Matt Scudder è un ex poliziotto del Dipartimento di Polizia di New York, ora investigatore privato senza licenza. Quando accetta di aiutare un trafficante di droga a scovare gli uomini che hanno rapito e assassinato la moglie, Scudder scopre che i killer hanno già ucciso altre persone in passato e non sono affatto intenzionati a smettere. Muovendosi sul labile confine tra giusto e sbagliato, tra legge e crimine, l’uomo si imbarca in una ricerca forsennata tra i vicoli di New York prima che sia troppo tardi.

L’Ape Maia – Il Film


Genere: Animazione
Regia: Alexs Stadermann
Cast: Kodi Smit-McPhee,Noah Taylor, Richard Roxburgh, Jacki Weaver,Miriam Margolyes.

Trama. Sullo sfondo dell’antica lotta tra api e vespe, la piccola e ribelle Maia fa di tutto per essere un’ape diligente ma i suoi buffi sforzi la mettono ben presto in conflitto con la malvagia consigliera dell’Ape Regina. Quando Maia scopre il suo piano di rubare la pappa reale, si impegna con tutte le sue forze per proteggere l’alveare, chiamando a raccolta tutti i suoi amici insetti, comprese le minacciose vespe, che si riveleranno, a sorpresa, delle ottime alleate.

Resta anche domani


Genere: Drammatico
Regia: R.J. Cutler
Cast: Chloe Grace Moretz, Mireille Enos, Liana Liberato, Lauren Lee Smith, Jamie Blackley

Trama. Mia Hall credeva che la decisione più sofferta della sua giovane vita sarebbe stata scegliere se seguire il suo sogno musicale alla Juliard o costruirsi un futuro accanto al fidanzato, Adam. Ma ora che Mia è in coma, in bilico tra la vita e la morte, l’unica scelta che l’attende è quella se lottare e restare in vita per tutto l’amore che la circonda, oppure lasciarsi andare ad un triste destino.

Se chiudo gli occhi non sono più qui


Genere: Drammatico
Regia: Vittorio Moroni
Cast: Giorgio Colangeli,Beppe Fiorello, Mark Manaloto, Hazel Morillo,Vladimir Doda

Trama. Kiko ha solo 16 anni. Orfano di padre, vive assieme alla madre filippina Marilou e al suo nuovo compagno Ennio, un uomo senza scrupoli che sfrutta gli immigrati clandestini come manovalanza nei cantieri edili. Anche il ragazzo viene obbligato a lavorare contro la sua volontà, ogni giorno dopo la scuola. Kiko sente che quella non è la sua vita e l’unico posto dove riesce ancora a sognare è un vecchio autobus abbandonato in una discarica. Ma il destino ha in serbo per lui una sorpresa: l’incontro con Ettore, un vecchio amico del padre, che si offre di prenderlo sotto la sua ala protettiva. Ma quell’uomo nasconde un segreto.

La nostra terra


Genere: Commedia
Regia: Giulio Manfredonia
Cast: Stefano Accorsi, Sergio Rubini, Maria Rosaria Russo, Iaia Forte, Bebo Storti, Debora Caprioglio

Trama. Nel 1967 Alfio Bonavita è costretto a vendere il suo fertile podere alla famiglia mafiosa dei Sansone. Trent’anni dopo lo stato confisca quel terreno affidandolo a una cooperativa che però non riesce – causa boicottaggio – ad avviare l’attività. Così i soci si affidano a Filippo, che da anni si occupa di antimafia dal suo bell’ufficio del Nord, ed è del tutto impreparato al lavoro “sul campo”. Tra ostacoli, colpi di scena, sabotaggi e l’impulso di mollare tutto, Filippo riuscirà a ribaltare la situazione grazie anche all’aiuto di Cosimo, l’ex fattore del boss.

Un ragazzo d’oro


Genere: Drammatico
Regia: Pupi Avati
Cast: Riccardo Scamarcio, Sharon Stone, Cristiana Capotondi

Trama. Davide Bias fa il pubblicitario ma da sempre sogna di scrivere un libro. Per tenere a bada frustrazione, insoddisfazione e ansia da stress non ha altro rimedio che le pillole. Fino a quando suo padre – sceneggiatore di successo – muore improvvisamente. Da Milano Davide si trasferisce a Roma dove incontra la bellissima Ludovica, un’editrice interessata a pubblicare il libro autobiografico che il papà di Davide voleva scrivere. Ma il libro non c’è. A Davide non resta che scriverlo lui stesso, come se a farlo fosse suo padre. Basterà questo a spazzare via le sue inquietudini?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here