CONDIVIDI

Provate ad immaginare questa situazione: Steven Tyler, la rockstar di una di quelle band che hanno contribuito a fare la storia della musica, che si imbatte in due graziose musiciste di strada, una con organetto, l’altra con violino, mentre queste suonano una sua celebre hit. Incorniciate il tutto in una location di eccezionale fascino, la città di Vilnius, Lituania. Quello che ne potrebbe venire fuori sarebbe una di quelle esibizioni improvvisate da inserire negli annali del rock, quelle performance che ti fanno rimpiangere di non esserti trovato nel posto giusto, al momento giusto. Ma questo non è il caso.

Lo avevamo già capito dalla sua esibizione di qualche anno fa in Piazza del Popolo che Steven Tyler non si fa problemi ad improvvisare per strada. Questa volta ci riprova per le vie di Vilnius (Lituania), città che ha appena ospitato una data del tour europeo degli Aerosmith. L’incontro con due musiciste che, guarda caso, stanno eseguendo proprio una delle canzoni più famose della band, la ballata romantica Crazy, gli da lo spunto per una performance improvvisata riservata ai pochi fortunati passanti. Ma, sarà l’età che avanza, sarà la stanchezza del fuso orario, sarà che a un certo punto i grandi artisti non suonano più i loro tormentoni più datati, il nostro Steven pare proprio non ricordare le parole della canzone! Non si da però per vinto! Va avanti come se niente fosse e tenta di camuffare un po’ la gaffe con degli acuti che, a tratti, potrebbero far pensare ai versi di un gatto quando con forza lo si costringe a fare il bagnetto.

Non occorre essere troppo esigenti, però: anche ai grandi capita di sbagliare. Se però capita quando si ha davanti un manipolo di “fortunati” passanti, smartphone-muniti, il fallimento diventa epico e (pure parecchio) virale.

In attesa di vederli esibire in Italia, all’Arena Fiera di Rho, il 25 giugno prossimo, godiamoci l’esibizione di Steven Tyler in questo filmato a cura del free press Žmonės.

Steven, non temere. Nonostante tutto, ti stimiamo ancora e comunque.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here