CONDIVIDI

Questa sera, 6 Gennaio, Rai Movie trasmette in prima serata il film “Sex and the City“, diretto da Michael Patrick King nel 2008, con Sarah Jessica Parker, Jason Lewis, Kim Cattrall, Kristin Davis e Cynthia Nixon.

Il film riprende le vicende narrate nell’omonimo e celebre telefilm della HBO, terminato nel febbraio 2004.

Stasera in Tv, Sex and the City: curiosità sul film

Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker), ritorna a vestire i panni dell’autrice di successo e icona della moda, pronta a raccontare storie sul sesso, l’amore e le donne single di New York con la sua ironia, più tagliente che mai.
Accanto a Carrie, le tre fedeli amiche di sempre: Samantha Jones (Kim Cattrall), Charlotte York (Kristin Davis) e Miranda Hobbes (Cynthia Nixon), sempre alle prese con il lavoro e le relazioni sentimentali, il matrimonio e la maternità.

Un film che insegna che il primo amore incondizionato e ricambiato deve essere verso noi stessi; che le amiche che noi scegliamo e che scelgono noi sono le nostre anime gemelle; ma soprattutto, un film che insegna che se chi sparisce dalla nostra vita lascia sicuramente un vuoto dietro di sé, è necessario guardare a quel che rimane, perchè questo conta molto di più.

Vediamo alcune curiosità sul film:
“Sex and the City” è basato sull’omonimo libro di Candace Bushnell, che comprende la sua rubrica settimanale per il New York Observer.

Il film è uscito il 30 maggio 2008; la trama riprende personaggi e temi della serie tv ed è ambientato tre anni dopo il finale della serie (2004)

Sarah Jessica Parker, la protagonista, che recita nei panni dell’alter ego di Bushnell, Carrie Bradshaw, è l’unica delle quattro attrici ad aver firmato un contratto per non apparire nuda sullo schermo.

I capelli naturali dell’attrice Cynthia Nixon sono biondi: se li è tinti rossi per interpretare Miranda.

Nel film, Carrie prende in prestito “Love Letters of Great Men” dalla biblioteca. Questo libro non esisteva veramente quando il film fu trasmesso, ma tantissimi fan volevano comprarlo e per questo motivo è stato davvero pubblicato.

Il biglietto che accompagnava l’abito da sposa di Vivienne Eastwood è stato scritto da Vivienne Westwood in persona.

Stasera in Tv, Sex and the City: curiosità sul film

Il bambino dai capelli rossi che interpreta Brady nel film, è lo stesso che ha interpretato Brady da neonato nel telefilm.

Nel film Carrie sostituisce un libro dall’espositore col suo. Quel libro è “Lucia, Lucia” di Adriana Tringiani e parla di una donna che pianifica il suo stravagante matrimonio prima di essere lasciata all’altare.

Nella scena in cui Carrie e Miranda hanno un litigio di fronte alla casa di Carrie, sullo sfondo, c’è un tassista indiano che annuisce in silenzio: è lo stesso tassista che recitò nella seconda stagione della serie, quando le ragazze si ritrovano in taxi a parlare di sesso anale.

Il personaggio di Mr Big, interpretato da Chris Noth, è ispirato all’ex-dirigente della rivista “Ron Galotti“, uno degli ex-fidanzati della Bushnell.

Stasera in Tv, Sex and the City: curiosità sul film

Willie Garson, che interpreta Stanford è un amico della Parker anche nella vita reale

A Victoria Beckham fu offerto nel primo film un ruolo cameo, ma dovette rifiutare perchè già impegnata con il tuor delle Spice Girls.

Nel film Carrie ha lo stesso telefono che usava nella serie TV. Per far capire quanto tempo è passato, i produttori lo avvolgono nel nastro adesivo.

Quando venne girata la scena in cui Charlotte dice a Mr Big che maledice il giorno in cui è nato, ci fu un’ esercitazione anti-incendio e le ragazze della scuola Cattolica attraversarono la strada. Un gruppetto di queste mentre stava attraversando, urlò: “Ti amiamo, Mr Big!”. Noth rispose: “Non dovreste essere a scuola?”; una delle ragazze, a quanto pare, diede una delle risposte che lui aveva dato a Carrie nel telefilm: “Abso-fuckin-lutely!”.

Il film ha ricevuto la nomination come miglior film estivo agli MTV Movie Awards 2008 e il trailer ha ricevuto la nomination per il premio Golden Trailer.

Stasera in Tv, Sex and the City: curiosità sul film

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here