CONDIVIDI

Non abbiamo ancora messo il punto a Star Wars: Il risveglio della Forza e al suo strascico di critiche, osanna e congetture ma la Disney, superando ogni previsione, ha deciso di rivelarci la data esatta dell’uscita del prossimo (già attesissimo) capitolo della saga galattica che ha conquistato il cuore di tanti.

Certo non si tratta esattamente di una sorpresa gradita: la data inizialmente prevista si aggirava attorno a maggio 2017, ma la Disney fa marcia indietro, prende tempo e ci informa che Star Wars: Episodio VIII arriverà nelle sale con un posticipo di 7 mesi: il 15 dicembre 2017 è la data X.

Perché rimandare un appuntamento tanto atteso rischiando di suscitare le ire dei fan? La decisione è stata presa per ragioni commerciali: il successo di Star Wars: Il risveglio della Forza corroborato dal flusso di pubblico derivato dalle vacanze natalizie è sembrato alla major un incentivo più che valido per il posticipo. Inoltre in questo modo la produzione potrà procedere con più calma, allentando la pressione per la confezione di un prodotto di qualità che sia all’altezza delle aspettative.

Ma maggio non rimarrà un mese “vuoto”, infatti a prendere il posto di Star Wars: Episodio VIII sarà l’ennesimo capitolo di un’altra saga, molto amata e oggi diventata quasi indigesta anche ai fan più accaniti del pirata più affascinante e stralunato degli ultimi tempi, Jack Sparrow. Pirati dei Caraibi: Dead Man Tell No Tales arriverà nelle sale cinematografiche il 26 maggio 2017.

Ma per concludere torniamo un momento a Star Wars. Il risveglio della Forza, diretto da J. J. Abrams ha fruttato ben 1.8 bilioni di dollari in tutto il mondo e registrato il record di 852.3 milioni in Nord America. Il capitolo VIII, nella mani di Rian Johnson sarà all’altezza (almeno a livello di numeri)?

L’attesa ricomincia. May the Force be with us.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here