CONDIVIDI
sony xperia

Il mercato degli smartphone è gestito da un paio di brand con varie aziende alle spalle che si combattono per dividersi gli avanzi. Ecco che Sony tenta di scavalcare la concorrenza strizzando l’occhio agli amanti della fotografia e del dettaglio e proponendo, prima tra tutte le compagnie, il sensore più potente in circolazione.

L’azienda giapponese ha infatti annunciato la messa a punto di un sensore da 48 megapixel, una qualità mai vista e che potrebbe far drizzare le orecchie e più di un utente, magari fedele a Samsung e Apple ma pronto a cambiare bandiera di fronte a una tale innovazione. L’IMX586, è capace, nello spazio di un sensore classico, di offrire una risoluzione “effettiva” massima di 48 mp (8000 x 6000).

Naturalmente questo tipo di device è studiato per i dispositivi di fascia alta. Il nuovo sensore inoltre non è dedicato solo ai telefoni della compagnia, ma verrà invece venduto al prezzo di circa 23 € anche alle altre case produttrici, naturalmente non alle dirette concorrenti di Sony.

Ecco che l’azienda si prepara così al rivoluzionare il mondo delle fotocamere smartphone del 2019, giocando la carta del dettaglio e segnando ancora di più l’ingresso degli smartphone nel mondo delle macchine fotografiche e delle fotocamere.

Non sappiamo ancora quali dispositivi monteranno il nuovo sensore, presumiamo però che i nuovi modelli di Xperia lo sfoggeranno con fierezza, dato anche il grande interesse per il mondo delle immagini e dei colori da sempre dimostrato dalla scuderia smartphone Sony.

L’azienda piazza quindi un bel colpo nell’eterna lotta commerciale con le rivali. Sony sta lavorando molto bene con la sua divisione Playstation, in grado di trionfare sulle rivali negli ultimi anni, non vanno benissimo invece gli altri settori, da quello televisivo a quello smartphone che sentono notevolmente il peso della concorrenza. Chi sa che questa trovata non faccia tornare la regina nipponica al trono che merita.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here