CONDIVIDI

Scintille dovevano essere e scintille sono state, nella terza puntata di Tango, il programma di Sky TG 24 condotto dalla strana coppia Ilaria D’Amico-Giuseppe Cruciani, che ha visto ospiti, tra gli altri, il segretario della Lega Matteo Salvini e la giornalista e blogger del Fatto Quotidiano Lorella Zanardo.

Sta facendo particolarmente discutere la dichiarazione quasi choc di Salvini in merito agli immigrati, che a detta del leader del Carroccio sarebbero responsabili dell’approdo in occidente di malattie infettive quali la scabbia e la tubercolosi, riferendosi anche al caso di immigrato morto a causa dell’ebola, verificatosi poche settimane fa. Circostanza che era stata già commentata da Iva Zanicchi pressappoco con le stesse parole di Salvini.

Oltre alla questione immigrazione, temi della puntata di Tango sono stati il caso di Paola Bacchiddu, candidata della lista di Tsipras protagonista di un vivace dibattito sui social per aver postato una foto in cui mostrava fiera il lato B, lo scandalo Expo 2015 e il relativo arresto dell’ex ministro degli interni Scajola, difeso da Berlusconi, a sua volta definito ‘fuori di testa’ da Roberto D’Agostino.

Sempre D’Agostino, poi, la cui vis polemica sembra aver ripreso la forma dei giorni migliori, si scaglia contro Renzi, ritenendolo malato di annuncite, facendo riferimento alla questione degli 80 euro procalamata mesi fa.

Attesa adesso per la quarta puntata di Tango, nonchè per le reazioni alle dichiarazioni di Salvini.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here