CONDIVIDI
Simone Susinna e la sua Isola dei Famosi

Simone Susinna ha raccontato il suo percorso all’Isola dei Famosi 2017 che lo ha portato sino alla finalissima.

Una esperienza in Honduras che lo ha cambiato molto, definendo Raz Degan un “maestro di vita”.

Simone, in una intervista a Vero Tv, ha ammesso di aver lasciato un mondo di apparenze, dove era un ragazzo viziato ed è riuscito a diventare uomo.

Una esperienza che lo ha fatto crescere molto.

Simone ha anche parlato del suo rapporto con Malena che ha respinto all’Isola, sottolineando che dietro non c’è nessun altra, in quanto è single per scelta: ‘Ho degli obiettivi professionali che voglio raggiungere e che richiedono tempo e concentrazione. Avere una donna in questo momento non sarebbe opportuno per nessuno dei due: per lei, perché non potrei dedicarle il tempo e le attenzioni che merita, e per me, perché essendo io molto altruista nei rapporti di coppia, toglierei del tempo al mio personale e non è quello che desidero. Voglio stare da solo, concentrarmi su me stesso, e raggiungere i miei obiettivi, che sono moda e cinema’.

Simone Susinna ha poi raccontato il rapporto che si è instaurato con Raz Degan, dopo un periodo di scontri e incomprensioni tra i due.

Il giovane modello ha definito Raz, l’israeliano vincitore del reality, un autentico “maestro di vita”, evidenziando di essere sempre stati sinceri l’uno con l’altro, anche se hanno litigato e si sono allontanati.

Ad un certo punto ‘ci siamo chiariti e riavvicinati. Siamo stati sempre veri davanti e dietro le telecamere. Lui è stato sicuramente un importantissimo compagno in questa avventura e di questo devo rendergli merito. Mi ha spronato, mi ha anche insegnato tanto, mi ha anche fatto un po’ entrare nel suo mondo, che mi affascina tanto. L’ho sempre rispettato e stimato; è stato un grande maestro di vita’.

Restate sintonizzati con noi per conoscere le ultime notizie su gossip e tv.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here