CONDIVIDI

Lo sfratto di Morgan ha fato discutere moltissimo il web, diventando un affare di stato, oltre che mettendo in ridicolo il protagonista della vicenda che si ritrova sfrattato dalla sua abitazione, evento estremamente drammatico per chiunque, ma che ha reagito in modo tale da attirare le antipatie, anziché il supporto dell’opinione pubblica.

Marco Castoldi, in arte Morgan, dopo un fallimentare flash mob e la richiesta di supporto totalmente inascoltata dai colleghi, ha finito per essere sfrattato, cadendo poi nelle ingiurie verso la polizia che effettuava lo sfratto.

Morgan si è lamentato del silenzio e dell’assenza totale dei suoi colleghi del mondo della musica, sembra che poco presenti siano stati anche gli ex compagni della band.

Dopo aver criticato le due ex e madri delle sue figlie, tra le quali Asia Argento, ecco che in soccorso di Morgan arriva Simona Ventura.

La Ventura, che ha condiviso con Morgan diverse esperienze televisive, si è detta pronta a supportare il collega, trovandogli forse una casa momentanea e aiutandolo in qualche modo, magari anche lavorativamente.

“Io sono vicina a Morgan da sempre, ci sentiamo e sto facendo tutto il possibile per poterlo aiutare- ha dichiarato Simona Ventura,. Sono in contatto con Jessica Mazzoli, ci sentiamo tutti, per potergli dare una mano. Sono molto contenta che Morgan si sia riappacificato con lei”.

Resta da capire in che modo Morgan abbia potuto spendere tutto il denaro guadagnato tra dischi, concerti e intere trasmissioni televisive la cachet di sicuro non basso.

Per ritrovarsi addirittura a essere sfrattato, non deve avere badato a spese per anni e anni.

C’è da dire però che le richieste delle ex potrebbero essere esose, una delle cause della sua situazione sarebbe proprio quella.

Dall’altro lato però, troviamo accuse di totale negligenza nei confronti del sostentamento delle figlie.

Una situazione spiacevole in generale che potrebbe danneggiare fortemente l’immagine di Morgan.

Spettacolarizzare lo sfratto, non aiuterà necessariamente il personaggio.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here