CONDIVIDI

Dopo il successo di Sekiro: Shadows Die Twice, molti utenti si aspettavano un DLC in pieno stile From Software.

La software house infatti ci ha da tempo abituati a corposi DLC rilasciati anche a distanza di un anno dal capitolo origianle.

Sekiro: Shadows Die Twice sarebbe invece concluso.

From Software e il publisher Activision sono molto soddisfatti del risultato, soprattutto dal momento che si tratta di una nuova IP e una seria variazione sul tema dei Souls.

Il gioco non dovrebbe però ricevere alcun DLC, la vicenda narrata è da considerarsi quindi conclusa.

FromSoftware si starebbe impegnando invece nella creazione di Elden Ring, titolo basato su una mitologia scritta da George R.R. Martine che potrebbe portare per la prima volta i From all’interno di un open world.

A differenza dei titoli precedenti infatti, comunque strutturati in modo aperto, Elden Ring dovrebbe essere un open world più classico, con città, ambienti vasti e npc, lontani dalla struttura metroidvania dei classici souls.

Tra le cause dell’assenza di DLC ci potrebbero essere clausole di contratto.

Il publisher di Sekiro è Activision ed è probabile che la società non abbia creduto nel grande successo del gioco, preferendo di conseguenza ridurre i rischi e evitare DLC postlancio.

Non ci resta quindi che attendere novità su Elden Ring, gioco che promette di rivoluzionare il mondo From Software e di portare la compagnia, amatissima dai giocatori, verso altri lidi.

Una vera e propria sfida e un coraggio creativo senza precedenti, già dimostrato con Sekiro, titolo completamente differente dagli altri prodotti di From Software.

Quello che è certo è che Miyazaki non vuole fossilizzarsi su di una IP.

Anziché scegliere una via semplice e già percorsa vuole sperimentare e innovare.

Senza cadere nella trappola della ripetizione, From Software continua a crescere a a dimostrarsi un faro di genialità e creatività nel mondo della cultura.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here