CONDIVIDI

Alla Moeses Brown School di Rhode Island, negli Stati Uniti, il preside Matt Glendinning ha annunciato la chiusura della scuola a causa delle nevicate dei giorni precedenti. Poteva avvisare le famiglie con una mail o una telefonata, invece ha deciso di farlo in un modo originale e simpaticissimo: cantando la parodia di Let it Go, la famosa canzone del cartone Disney “Frozen“.

Un genio, che nel giro di poche ore è diventato virale superando un milione di visualizzazioni. Glendinning ha dunque avvisato gli studenti di stare a casa per quella che è stata definita la tempesta del secolo, caricando sul canale dell’istituto la canzone di “Frozen” adattata per l’occasione.

La geniale idea è stata partorita da Alan Olenn, direttore della comunicazione dell’istituto, che ha dichiarato di aver svolto le riprese in anticipo, appositamente per avere il video pronto da utilizzare in occasione di una nevicata di quel tipo. Così il preside, munito di sciarpa, guanti e cappello, si è dedicato alla realizzazione di questa simpatica parodia.

Il ritornello della canzone recita:

School is closed, school is closed! Cos’ it snowed so much last night.
School is closed, school is closed! So stay at home sit tight.
Stay inside or go out and play, gonna grab my sleigh. The cold never bothered me anyway.

School is closed, school is closed! Because the snow’s too deep.
School is closed, school is closed! You can stay in bed and sleep.
Here I’ll snooze and here I’ll stay, let the storm rage on.

Ovvero:

La scuola è chiusa, la scuola è chiusa! Perché ieri notte ha nevicato troppo.
La scuola è chiusa, la scuola è chiusa! State nascosti in casa.
State dentro o andate fuori a giocare, prenderò la mia slitta. Il freddo non mi ha mai dato fastidio.

La scuola è chiusa, la scuola è chiusa! Perché nevica troppo forte.
La scuola è chiusa, la scuola è chiusa! Potete stare nel letto a dormire.
Resterò qui e schiaccerò un pisolino, lasciate che infuri la tempesta.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here