CONDIVIDI

Il duro battibecco tra Santoro e Travaglio, culminato con l’uscita di scena dell’ultimo che, preso dall’ira, ha abbandonato lo studio in diretta, ha inevitabilmente scatenato l’ironia della rete, sempre pronta a schernire il malcapitato di turno, suscitando il riso anche nelle situazioni più serie. “No Maria, io esco”: l’allontanarsi improvviso del giornalista ha ricordato a molti la nota frase di Tina Cipollari, l’opinionista di Uomini e Donne. I tweet incalzano: “#travaglio litiga con #santoro e torna a vivere con i suoi” e c’è persino chi ironicamente paragona la spaccatura tra la storica coppia del giovedì sera con quella di Albano e Romina.

“Se la finta lite tra #santoro e #travaglio non ha risollevato l’audience di #serviziopubblico, giovedì prossimo provino a spogliarsi. #PD”. La finta lite? Già, perchè il popolo del web, tra una battuta e l’altra, si è lasciato andare a commenti ed osservazioni in merito alle cause dell’accesa divergenza, che per molti sarebbe un neanche tanto velato escamotage per alzare gli ascolti: ultimamente il programma di Michele Santoro aveva infatti subito molti danni in termini di Auditel, tanto da rischiare la chiusura. Per Selvaggia Lucarelli “ora anche Santoro spolvererà la sedia su cui s’è seduto Travaglio”, mentre anche per Maurizio Gasparri si tratta di una farsa per sollevare l’audience crollato. Insomma, per molti la baruffa tra i due sarebbe “vera come i contendenti di forum”.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here