CONDIVIDI

La terza serata di Sanremo 2015, dedicata alle cover delle canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana, è un mix di emozioni e ricordi. Una delle esibizioni più simpatiche, ma allo stesso tempo emozionante, è quella di Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi, in occasione tornato nei panni di Platinette.

Le due, in gara con la toccante Io Sono Una Finestra, hanno portato sul palco Alghero, un omaggio all’indimenticata Giuni Russo. L’artista siciliana, scomparsa nel 2004, ha regalato al pubblico la sua ultima perla, Morirò D’Amore, proprio al pubblico dell’Ariston nel 2003.

Le due hanno interpretato, con una scenografia e un look marittimo, con simpatia il pezzo. Platinette, nel lasciare il palco, ha urlato il nome di Giuni, una cantautrice il cui nome, sicuramente, resterà nella memoria di tutti noi.

Ecco il testo del brano:

Musica, è come musica
Il desiderio regna nella mente
E parto senza voglia di tornare
Musica, è come musica
La smania che mi prende di vestirmi da sirena
E’ come una visione magica
Mia madre non lo deve sapere
Non lo deve sapere, non lo deve sapere
Mia madre non lo deve sapere
Non lo deve sapere che
Voglio andare ad Alghero
In compagnia di uno straniero
Su spiagge assolate
Mi parli in silenzio
Con languide occhiate
Voglio andare ad Alghero
In compagnia di uno straniero
Le corse sfrenate
Su moto cromate
Di sera l’estate
Che scandalo da sola ad Alghero
Da sola ad Alghero
Con uno straniero
Mia madre non lo deve sapere
Non lo deve sapere
Musica, la sabbia è musica
Cristalli scintillanti sulla pelle
Che colorano un tramonto caldo e mitico
Mia madre non lo deve sapere
Non lo deve sapere, non lo deve sapere
Mia madre non lo deve sapere
Non lo deve sapere che
Voglio andare ad Alghero
In compagnia di uno straniero
Su spiagge assolate
Mi parli in silenzio
Con languide occhiate
Sono ancora ad Alghero
In compagnia dello straniero
Le corse sfrenate
Su moto cromate
Di sera l’estate
Che scandalo da sola ad Alghero
Da sola ad Alghero
Con uno straniero
Mia madre non lo deve sapere
Non lo deve sapere
Mia madre non lo deve sapere
Non lo deve sapere, non lo deve sapere
Che scandalo da sola ad Alghero
Da sola ad Alghe-Alghero
Che scandalo da sola ad Alghero
Con uno straniero
Alghero

Il link per rivedere l’esibizione disponibile sul sito rai.tv.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here