CONDIVIDI
cristiano ronaldo stupro

Le accuse di violenza sessuale verso Cristiano Ronaldo stanno facendo tremare la Juve così come tutti gli sponsor, tanto da aver visto EA, rimuovere la sua immagine dalle copertine di FIFA 2019. CR7, è stato infatti accusato di violenza, e nel frattempo sono saltate altre denunce. Non è per niente chiaro se gli eventi descritti siano avvenuti o meno, ma le indagini faranno chiarezza sui fatti.

Nel frattempo però Ruby Rubacuori si è ritrovata tirata in ballo dal Sun che la vedrebbe tra le vittime di Ronaldo. Le nega immediatamente e spiega di non aver niente a che vedere con la questione: “Sono sconvolta. Ancora una volta vedo il mio nome strumentalizzato per altri fini”, dichiara attraverso il suo avvocato Paola Boccardi. La notizia viene quindi smentita e ci si domanda inoltre come sia saltata fuori, soprattutto su un giornale come il Sun.

Anche il Corriere dello Sport cerca di fare chiarezza riportando: “E’ una fake news. Certamente Karima negli ultimi anni non ha fatto alcuna dichiarazione che riguarda Ronaldo. L’unica cosa che vien da pensare, leggendo le notizie dei media, è che facciano riferimento alle dichiarazioni da lei fatte da 17enne in merito alle quali ha già reso smentita nel corso della sua testimonianza dibattimentale 3 anni fa”.

Il polverone però si è alzato e la carriera di CR7 sembra messa davvero a rischio. Se le accuse si dimostrassero reali, ovviamente per lui sarebbe finita, trovandosi a rispondere alla giustizia delle sue azioni. Anche in caso di smentita però, sembra che il nome da milioni di dollari di Ronaldo, sia ormai imbrattato e difficilmente gli sponsor punteranno seriamente su di lui, calcolando inoltre i tempi lunghissimi che una indagine di questo genere, basata su fatti avvenuti nel lontano passato, potrebbe necessitare.

Al momento non ci sono evidenze, l’accusa di stupro però è molto pesante e Ronaldo dovrà dimostrare di essere innocente.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here