CONDIVIDI

Una dichiarazione spiazzante quella di Rocco Hunt, che annuncia il suo ritiro dalla scena musicale.

“Sono anni che continuamente vi prometto che l’album nuovo uscirà presto e per un motivo o per un altro non riesco a condividerlo con voi. – commenta il rapper napoletano– Siamo cresciuti insieme attraverso la mia musica e ci siamo emozionati durante i concerti ed io mi sono sempre sentito come se fossi stato nel pubblico con voi. Ovunque sono andato mi avete fatto sentire a casa (per questo vi ringrazio) e spero che per voi sia stato lo stesso”.

Dopo queste parole, arriva la nota più amara.

“Ma adesso non me la sento più di continuare e credo sia meglio lasciarvi con il bel ricordo che avete di me. Ho troppe pressioni e forse è arrivato il momento di mollare tutto e darla vinta a tutte le persone che vorrebbero la fine della mia musica. Ho creato tante aspettative che non riesco a mantenere. Ho sentito il bisogno di sfogarmi con voi e dirvi che per adesso mollo tutto. Purtroppo mi sembra la decisione più onesta da prendere”.

Una decisione inaspettata da parte di un personaggio che avevamo visto molto attivo negli ultimi mesi, cn tanto di lancio del singolo “Benvenuti In Italy”.

Durante la presentazione della canzone, Rocco Hunt aveva raccontato così il suo nuovo progetto:

“Questa canzone per me è il simbolo di una ripartenza che è iniziata a gennaio con il brano totalmente in napoletano ‘Ngopp’ a luna’ che ha totalizzato su Spotify quasi nove milioni di streaming. Non sono certo rimasto con le mani in mano in questi anni, Ho fatto delle incursioni nel cinema e ho collaborato anche con altri colleghi. Ma ora è arrivato il mio momento, il momento della musica”. L’ultimo album di inediti di Rocco Hunt risale al 2015 con “SignorHunt”.

Il vero mistero è cosa possa aver spinto Rocco ad abbandonare la musica e quali siano le pressioni di cui parla.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here