CONDIVIDI

Se musica elettronica avesse dei sinonimi, uno di questi sarebbe rappresentato da un nome e un cognome: Giorgio Moroder. Un suono che a livello globale indica il pioniere per eccellenza dell’electro nostrana ed europea.

La notizia è che Hansjorg Moroder da Ortisei ritorna: il 74enne dj e produttore annuncia un nuovo album, a 30 anni di distanza da Innovisions, l’ultimo lavoro in studio. Già dal titolo, 74 is the new 24 (riferendosi chiaramente all’età attuale), si palesa lo spirito d’avanguardia di Moroder, che si mantiene intatto dal prinicpio della propria carriera, lunga quasi mezzo secolo.

A sorprendere, però, è anche la lista degli artisti che collaborano a 74 is the new 24: ex reginette del pop come Britney Spears e Kylie Minogue, voci prestate all’EDM come Sia, produttori rampanti come Mikky Ekko e Matthew Koma e persino il teen-idol Charli XCX.

Autore di numerose colonne sonore e vincitore (ricordate l’intro di Scarface di De Palma?) e vincitore di tre premi OscarFuga di mezzanotte, Flashdance e Top Gun – il Giorgio Moroder di metà decennio ha una convinzione: che l’età conti solo all’anagrafe. perchè come scrive lui stesso, “alla musica dance non importa dove abiti. Chi sono i tuoi amici. Quanti soldi guadagni. Non importa se hai 74 o 24 anni…Perché i 74 sono i nuovi 24!

L’uscita di 74 is the new 24 è prevista per l’inizio del 2015. Nel frattempo, ecco la copertina.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here