CONDIVIDI
ride film libro fumetto

Ride, film prodotto Fabio Guaglione e Fabio Resinaro e diretto da Jacopo Rondinelli, vedrà uscire uno strano spin off, a due giorni dall’arrivo del film nelle sale: Ride – Il gioco del custode.

Ecco che sotto la penna di Adriano Barone, arriverà Ride – il gioco del custode pubblicato da Mondadori assieme a Lucky Red, uno spin-off del film che arriverà nelle sale in grado di creare immediatamente un intero universo di metafiction.

Qua la sinossi: Joe trascorre le sue giornate a pulire le gabbie dei ratti impiegati per esperimenti scientifici in università. Un lavoro di routine, l’unica certezza in una vita altrimenti disastrata, complice un difficile rapporto con la moglie, che lo ritiene responsabile della ferita più grande di tutte: la scomparsa della figlia Angela. E così, quando inaspettatamente viene licenziato, Joe sprofonda presto nella disperazione più cupa. Finché la misteriosa Black Babylon lo convoca a un colloquio per un impiego da custode. Il processo di selezione è surreale, il lavoro persino più inquietante. In un crescendo di follia, Joe dovrà misurarsi con i suoi limiti, le sue paure e le sue decisioni passate, e rispondere alla domanda che si è sempre rifiutato di affrontare: eseguire gli ordini o interferire? Qual è la cosa giusta da fare?
Una commistione di media interessante alla quale si affianca addirittura un fumetto spin off, per quella che sembra una grossa operazione di marketing in grado di coprire tutti i fronti e creare, tutto d’un colpo un enorme universo crossmediale.

Resta da valutare la qualità del tutto, sia del film che di libro e fumetto, a dir la verità mentre il trailer della pellicola lascia piuttosto perplessi, il libro sembra molto più interessante del prodotto da sala. Chi sa che le parole e la penna non superino gli stunt e le gopro viste nelle brevi sequenze mostrate…

Non ci resta che attendere l’uscita di libro e film!

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here