CONDIVIDI

Ricky Martin è stato accusato in modo pesante dal nipote, che lo ha anche denunciato. La querela però è stata ritirata successivamente, in quanto la giustizia ha dichiarato che il cantante è innocente. Egli infatti non ha compiuto alcun tipo di reato e tutto si è risolto a suo favore.

Ricky Martin: quali sono le pesanti accuse che ha ricevuto e per quale motivo, anche se ora la denuncia nei suoi confronti è stata ritirata, perché innocente

Ricky Martin è innocente e così si era sempre dichiarato, fin dal primo giorno in cui aveva ricevuto le accuse da parte del nipote. Il ragazzo di 21 anni lo aveva accusato di abusi e aveva sostenuto di essere stato vittima di stalking proprio per le azioni del cantante. Quest’ultimo si era subito difeso, ricorrendo all’aiuto dei suoi legali e infatti il 21 luglio 2022, giorno dell’udienza, tutto si è risolto al meglio per il famosissimo VIP. La denuncia che il nipote aveva fatto infatti è stata ritirata. Il giovane a quanto pare avrebbe dei problemi e le sue dichiarazioni non corrispondevano alla verità. Oltre a questi poi si possono fornire anche altri dettagli in merito.

Le parole dei legali del cantante

Gli avvocati di Martin si sono dichiarati molto lieti che tutto si sia risolto nel modo giusto per il VIP, in quanto innocente. Tra l’altro gli stessi hanno anche sottolineato che tutto si è svolto proprio come avevano previsto. Tali affermazioni sono dovute al fatto che la decisione di restrizione temporanea non è affatto stata prorogata, proprio perché inutile. Ora il cantante potrà tornare al ritmo di sempre, anche se lo stesso non si era dichiarato preoccupato, proprio perché consapevole di non aver commesso alcun reato. Nonostante questo, rimane il fatto che le accuse che aveva ricevuto erano pesanti, ma infondate. Per questo, tutto si è risolto per il meglio per il famoso Martin.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here