CONDIVIDI

Dopo l’incredibile successo ottenuto nel 2010 come capolavoro d’animazione della Walt Disney Animation Studios, registrando oltre cinque milioni di telespettatori, Rapunzel – L’intreccio della torre approderà sul piccolo schermo come serie TV. Unica pecca? I lavori si protrarranno un po’ a lungo, e non vedremo la simpatica biondina almeno fino al 2017, ovviamente su Disney Channel.

I personaggi principali prenderanno in prestito la voce a Mandy Moore e a Zachary Levi, per quanto riguarda la versione in lingua originale, che copriranno rispettivamente i ruoli di Rapunzel e del suo amato Flynn Rider. La serie televisiva verrà prodotta da Chris Sonnenburg e Shane Prigmore, mentre le canzoni saranno realizzate dall’autore Glenn Slater e dal compositore Alan Menken, che cureranno anche una parte della serie. Un progetto della Disney Television Animation che non potrà non avere lo stesso (o quasi) successo della versione animata.

La serie televisiva di Rapunzel, sarà ambientata nel periodo che va dalla fine del primo film fino al corto Rapunzel – Le incredibili nozze. Quindi vedremo la principessa alle prese con nuovi inizi, intenta a conoscere i suoi genitori, il suo regno e il suo popolo, ancora non del tutto sicura di voler accettare il suo vero destino, quello da futura regina, così decide di sospendere la sua carica regale per andare alla ricerca di nuove avventura, insieme ai suoi fedeli compagni: Flynn, Maximus e Pascal.

Il presidente di Disney Channel, Gary Marsh, afferma «Il film originale ha riscosso successo grazie a una genialata, ovvero alla fluida unione di un’avventura amalgamata all’emozione toccante della commedia che gira intorno ai personaggi. Abbiamo la fortuna di partire con un team creativo a capitanare questa nuova produzione, quindi siamo indubbiamente pronti per creare una serie televisiva degna del film».
E dopo il successo dell’animazione, che ha incassato oltre 593 milioni di dollari, Disney Channel ci ha visto lungo.

Pronti a scoprire le nuove avventure di Rapunzel?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here