CONDIVIDI

Il canale Iris trasmesse stasera, in prima serata, un altro film interessante e degno di nota: si tratta di “Tutto può succedere” (“Something’s gotta give“), commedia del 2003 diretta da Nancy Meyers. Il film vanta una trama avvincente e divertente, oltre che un cast stellare. Infatti, tra i protagonisti sono presenti Jack Nicholson, Diane Keaton, Keanu Reeves e Amanda Peet.

La trama ci racconta la storia d’amore tra Harry Sanborn (Jack Nicholson), scapolo convinto amante di donne molto più giovani di lui, ed Erica Barry (Diane Keaton), una divorziata commediografa di successo. I due si conoscono in maniera insolita, grazie alla figlia di Erica, Marin, ultima fiamma di Harry.
Quando i due protagonisti si trovano a passare del tempo da soli, malgrado le iniziali proteste, cominciano a provare una reciproca attrazione. Ma Harry non sembra essere disposto ad ammettere il sentimento provato nei confronti di Erica, tanto da spingerla verso il medico trentenne Julian Mercer (Keanu Reeves), perdutamente innamorato di Erica da tempo.
Le complicazioni romantiche del film avranno poi solo alla fine un risvolto inaspettato.

Diane Keaton e Jack Nicholson si ritrovano a recitare insieme 20 anni dopo aver lavorato insieme nel film “Reds”, diretto da Warren Beatty.
In questo film compare per la prima volta una scena di nudo frontale dell’attrice Diane Keaton.
Jack Nicholson, invece, ricorda molto il personaggio interpretato in “Voglia di Tenerezza“, struggente film del 1983 diretto da James L. Brooks.
Il film è prodotto dalla Columbia Pictures, ma all’inizio la commedia fu proposta alla Twentieth Century Fox, che rifiutò a causa dell’età avanzata dei protagonisti.
Ultima e interessante curiosità: mentre in tutto il mondo la locandina del film ha mostrato in primo piano Jack Nicholson e Diane Keaton, in Giappone la locandina aveva come protagonista Keanu Reeves, ritenuto molto più popolare degli altri due attori in quel paese.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here