CONDIVIDI

Il mondo della musica oggi piange Pino Daniele uno degli artisti italiani più amati non solo in Italia ma anche all’estero. Numerosi i messaggi di cordoglio da parte dei colleghi e dei fan che ricordano la sua straordinaria musica ma soprattutto il suo straordinario cuore.

Risale al primo settembre scorso all’ Arena di Verona l’ultimo concerto in cui Pino Daniele ripercorre i suoi brani di maggior successo con grandi personalità della musica come Fiorella Mannoia, Elisa, Francesco Renga e Mario Biondi. Ed è così che noi di Blog di Cultura vogliamo ricordarlo, riascoltando insieme i migliori duetti live del cantante partenopeo con altri grandi della musica e non solo.

‘Napule è’ con Eric Clapton

Live del cantante partenopeo con Eric Clapton uno dei chitarristi blues e rock più famosi ed influenti a Cava dè Tirreni in occasione di una serata benefica intitolata ‘Concert for open onlus- In aid of children’ . Nel video vediamo i due esibirsi su uno dei brani più conosciuti di Pino Daniele ‘Napule è’. Il sodalizio tra i due artisti nasce al Clossroads Guitar Festival di Chicago dove l’artista napoletano era ospite.

‘O’ ssaje come fa o’ core’ con Massimo Troisi

Due napoletani che hanno conquistato il mondo con la loro arte. Pino Daniele e Massimo Troisi erano legati da una forte amicizia tanto che hanno collaborato in diverse occasioni. In questo video Massimo Troisi interpreta una canzone da lui stesso scritta per Pino Daniele ‘O’ ssaje come fa o’ core’.

‘Ah che sarà’ con Fiorella Mannoia

Un altro storico duetto di Pino Daniele è quello con Fiorella Mannoia. Qui li vediamo esibirsi sulle note di ‘Ah che sarà’, brano inserito nell’album ‘In tour’ del 2002.

‘Vento di passione’ con Giorgia

Il brano, testo e musica del cantautore napoletano, è contentuto nell’ album ‘Il mio nome è Pino Daniele e vivo qui’ del 2007. In questo live, tenutosi in piazza Plebiscito a Napoli nel 2008, la voce calda di Giorgia è accompagnata dalla chitarra blues dall’artista scomparso.

‘Cumbà’ con Steve Gadd

Un altro pezzo di storia è il duetto con Steve Gadd, batterista statunitense conosciuto in tutto il mondo. Qui un giovanissimo Pino Daniele canta ‘Cumbà’, un brano dal sound sia latino che blues, accompagnato dal batterista in occasione dell’ Umbria Jazz del 1988.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here