CONDIVIDI

‘Centodieci è ispirazione’ è il ciclo di eventi organizzato dalla Mediolanum Corporate University che ha lo scopo di far incontrare personalità speciali con la community Mediolanum per condividere le loro esperienze dirette e i loro valori, affinché questi possano essere di ispirazione di una nuova visione positiva del mondo. Questo mese di giugno, un ospite d’eccellenza presiederà gli incontri che si stanno svolgendo da nord a sud in tutta Italia: Hunter Doherty Adams, detto “Patch”, medico, attivista e scrittore che ha dedicato la sua vita allo studio dell’essere umano sotto ogni aspetto, e alla creazione di un sistema sanitario alla portata di tutti.

La filosofia del Dr. Adams, detto “patch“, cerotto in inglese, consiste nell’attribuire enorme importanza alla mente nel processo di guarigione del malato. La clownterapia è solo uno dei mezzi che hanno lo scopo di costruire un pensiero positivo che possa rendere migliore la vita non solo di coloro che per motivi di salute ne hanno più strettamente bisogno, ma di tutti noi in quanto esseri umani.

La sua rivoluzione, la “rivoluzione dell’amore” si traduce nella capacità di portare questo sentimento persino nelle situazioni più dolorose, e diffonderlo da un microcosmo sociale, al macrocosmo, ossia alla società intera. I valori che meglio esemplificano l’operato di tutta una vita di una personalità estremamente carismatica come Patch Adams sono: pace, giustizia e cura. Pace nel senso di rifiuto della violenza come mezzo espressivo e comportamentale; giustizia intesa come ribellione a qualsiasi forma di prevaricazione di un uomo sull’altro; cura, che si traduce in assistenza per tutti, e quindi benessere, che può essere messa in atto attraverso, appunto, la pratica dell’amore, della compassione, dell’empatia e della generosità.

Un viaggio davvero speciale, nel quale Patch ci condurrà “da un luogo buio a un luogo di luce“, in una serie di date che hanno già toccato città come Treviso, Parma, Roma e Palermo, e proseguirà oggi 13 giugno con l’incontro a Marsala al Teatro Impero, domani 14 giugno a Catania al Centro Fieristico “Le Ciminiere”, per chiudere a Foggia, il 15 giugno all’Università degli Studi.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here