CONDIVIDI

Aspettando l’ultimo attesissimo film di Nanni Moretti “Mia Madre”, in uscita nelle sale il prossimo 16 Aprile, ci concentriamo su un’altra uscita che merita altrettanta attenzione: quella del libro dedicato alla vita del celebre regista italiano.

Un’opera scritta da Paolo Di Paolo, scrittore romano giovanissimo classe ‘83, laureato presso l’Università La Sapienza di Roma che nonostante la sua giovane età ha già partecipato arrivando in finale al premio Strega nel 2013 con il libro “Mandami tanta vita” (Feltrinelli).

Per la seconda volta Di Paolo si mette in gioco e sarà proprio nella sua città natale che presenterà il libro “Viaggio a Roma con Nanni Moretti” in concomitanza con l’uscita del film.

Un libro che, grazie anche all’aiuto di Giorgio Biferali, collaboratore con “L’indice dei libri del mese” , affronta un viaggio nei luoghi dei film più conosciuti del regista dando a noi lettori un’immagine a tutto tondo sia con il rapporto profondo che lega il regista alla Capitale sia con la personalità stessa del regista.

Se sentite dunque la nostalgia dei luoghi passati alla memoria grazie alle immagini dei suoi film più conosciuti da “Io sono un autarchico“(1977) ,”Palombella Rossa“(1989) a “La messa è finita“(1985) dove Moretti ha mescolato sia elementi di finzione sia frammenti documentaristici, portando in scena il suo alter ego, la sua figura di regista e aprendo frammenti sul proprio mondo, questa è una un’ottima occasione.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here