CONDIVIDI

L’idea di un sequel di Pacific Rim era nella testa del regista Guillermo del Toro già nel 2012, quando il primo film non era ancora uscito. Ora, 2015, la sua uscita è ufficialmente prevista per il 4 agosto del 2017.

Pacific Rim, uscito nel 2013, racconta di un disperato tentativo di difesa da giganteschi mostri alieni, noti come Kaiju, giunti sulla terra attraverso un portale interdimensionale situato nell’Oceano Pacifico. La minaccia aliena unisce i vari governi mondiali che, messe da parte le loro divergenze, creano delle armi speciali per fronteggiare la situazione: i Jaeger, enormi robot-guerrieri controllati simultaneamente da due piloti le cui menti sono collegate ad una rete neurale.

La trama non è il massimo dell’originalità e anzi riprende senza rilevanti innovazioni una lunga e corposa tradizione di narrazioni su guerre tra mostri e mega-robot. Ma pare non abbia deluso gli amanti del genere visto che ha fatto incassare in totale 411 milioni di dollari, con una spesa di 190 milioni per la sua realizzazione. Il successo maggiore non è però stato ottenuto negli Stati Uniti, ma in Cina dove Pacific Rim è al sesto posto nella classifica dei film americani che hanno fatto incassare di più.

Il progetto del primo film è partito da una sceneggiatura di Travis Beacham, acquisita dalla Legendary Pictures. Del Toro si avvicinò al progetto forse per sfuggire alle difficoltà incontrate in altri progetti a cui stava lavorando a quel tempo, come la regia di Lo Hobbit – un viaggio inaspettato.

Ora la Legendary Pictures ha lasciato il via libera a Del Toro e a Beacham per la sceneggiatura del sequel. Secondo quanto rilasciato dal regista messicano in Pacific Rim 2 il dottor Newton riuscirà ad accedere alla mente di un Kaiju e, considerando che le menti dei Kaiju sono tutte connesse, questo ovviamente scatenerà delle conseguenze. Sempre Del Toro ha affermato che il sequel sarà ambientato diversi anni dopo la fine del primo film.
Per quanto riguarda il cast, Charlie Day (il dottor Newton) ed Hermann Gottlieb sono già riconfermati. Del Toro non nasconde di avere un debole per entrambi.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here