CONDIVIDI

Coi Golden Globes che ci siamo lasciati alle spalle e l’avvicinarsi dei premi minori, stiamo per entrare nel mese caldo della Awards Season: giovedì 14 gennaio l’Academy renderà note le nomination per gli Oscar 2016, preludio alla cerimonia di premiazione che avrà luogo il prossimo 28 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles. A condurre la serata sarà Chris Rock: l’attore e comico americano prenderà il testimone di Neil Patrick Harris, che a sua volta era stato erede di Ellen DeGeneres.

A soli due giorni dall’annuncio delle candidature per il premio cinematografico più ambito, ci siamo divertiti a scommettere e a stilare le nostre shortlist, riguardo le categorie artistiche principali: film, attori (protagonisti e non) e regia.

Miglior film

Spotlight pareva essere il favorito, ma l’exploit di The Revenant ai Globes rimescola le carte in tavola. The Martian è il film-simpatia che nessuno si sente di escludere e Mad Max sarà pure di genere ma ha avuto un responso troppo positivo dalla critica per essere lasciato fuori: allora puntiamo sull’esclusione – in ogni caso immeritata, a nostro parere – di Tarantino, da sempre inviso ai piani alti di Hollywood e alla critica americana in generale (ricordate il dito medio a Cannes nel ’94?). Room necessariea cenerentola del gruppo, Joy un’operazione commerciale che conviene a molti.

Oscar 2016, le nostre nomination

Carol
Il caso Spotlight
Il ponte delle spie
La grande scommessa
Joy
Mad Max: Fury Road
Room
The Martian
The Revenant

Miglior attore protagonista

Qui si gioca facile: DiCaprio in pole, ma occhio a Fassbender/Jobs, altra operazione commerciale di ampia portata. Sembra una partita a due, a cui Cranston, Redmayne e Damon – a meno di clamorosi inserimenti dell’ultima ora – faranno da spettatori.

Oscar 2016, le nostre nomination

Bryan Cranston – Trumbo
Eddie Redmayne – The danish girl
Leonardo DiCaprio – The Revenant
Matt Damon – The Martian
Michael Fassbender – Steve Jobs

Miglior attrice protagonista

Anche qui, la parte del leone la fa il versante Drama: forse la categoria più equilibrata, in cui la vittoria della Larson ai Globes non rende meno difficile il pronostico. Esclusa la Schumer di Trainwreck, ma non per demeriti propri.

Oscar 2016, le nostre nomination

Brie Larson – Room
Cate Blanchett – Carol
Charlotte Rampling – 45 Years
Jennifer Lawrence – Joy
Saoirse Ronan – Brooklyn

Miglior attore non protagonista

La critica degli scorsi mesi faceva sul serio: potrebbe essere l’anno di Stallone. Che a nostro parere se la giocherà con Rylance ed Elba, sempre molto considerato dall’Academy. Per La grande scommessa vediamo più Bale che Carell, mentre sacrifichiamo l’ottimo Ruffalo di Spotlight, per far spazio a Paul Dano: nelle shortlist di giovedì, abbiamo il sentore di questa sorpresa.

Oscar 2016, le nostre nomination

Christian Bale – La grande scommessa
Idris Elba – Beasts of No Nation
Mark Rylance – Il ponte delle spie
Paul Dano – Love & Mercy
Sylvester Stallone – Creed

Miglior attrice non protagonista

Altra categoria ardua da decifrare, con la Winslet che parte leggermente in pole solo per la vittoria del Globe: l’inserimento della Vikander e della Mara, relegate da leading a supporting, rimescola però completamente le carte in tavola. Jennifer Jason Leigh sarà il contentino (impossibile da non candidare tanto è brava) per Tarantino.

Oscar 2016, le nostre nomination

Alicia Vikander – The Danish Girl
Kate Winslet – Steve Jobs
Jennifer Jason Leigh – The Hateful Eight
Rooney Mara – Carol
Rachel McAdams – Il caso Spotlight

Miglior regista

Più dubbi per la composizione della shortlist che per il vincitore, visto che Inarritu è sempre più lanciato verso il secondo Oscar di fila da regista. Siccome ci aspettiamo anche qui una sorpresa, tagliamo il buon Tom McCarthy di Spotlight (regia tra l’altro piuttosto scolastica) per far spazio alla suggestione Abrams. Scott (78 anni) e Miller (70) saranno gli splendidi vecchi leoni della categoria.

Oscar 2016, le nostre nomination

Adam McKay – La grande scommessa
Alejandro Gonzalez Inarritu – The Revenant
George Miller – Mad Max: Fury Road
J.J. Abrams – Star Wars: Il risveglio della forza
Ridley Scott – The Martian

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here