CONDIVIDI

Ci separano ancora parecchi mesi dalla notte degli Oscar 2016, ma la stagione cinematografica, ormai, si è ufficialmente in stato avanzato. A ben guardare, quasi tutte le kermesse più importanti sono alle nostre spalle: il Sundance Film Festival, il Festival internazionale del cinema di Berlino e, da poco più di 2 settimane, il Festival di Cannes; mancano all’appello “solo” il Festival di Venezia, Locarno, Londra.

I Festival già conclusi, oltre ai film usciti in sala, ovviamente, non ci mostrano un quadro definitivo – i film più attesi usciranno durante la stagione autunnale – ma, quanto meno, ci forniscono molte indicazioni parziali. Quanto basta per iniziare, con molta leggerezza, a prevedere i probabili film che saranno protagonisti durante la cerimonia degli Oscar 2016.
In questo senso, molti in America stanno fantasticando da tempo su questo tema, designando questi 10 possibili candidati

Carol

carol

Anche se non ha vinto a Cannes, Carol e Cate Blachett rimangono possibili pretendenti per una candidatura, rispettivamente, a Miglior Film e Miglior Attrice Protagonista.
Il film mostra Carol (Cate Blanchett) pronta a perdere marito e figlio, pur di seguire il suo amore Therese (Rooney Mara).

The Hateful Eight

the hateful eight

Da poco è stata rilasciata la data d’uscita dell’ultima fatica di Quentin Tarantino, The Hateful Eight, che gode di un cast da favola che, sicuramente, si contenderà tutte le nomination riservate al comparto attoriale.

Joy

joy

Il film segna la terza collaborazione tra David O’Russell, Jennifer Lawrence e Bradley Cooper. E sappiamo che nelle precedenti collaborazioni, questi tre, sono sempre arrivati a premio. Joy è un biopic dedicato a Joy Mangano, l’inventrice della Miracle Pop, la scopa che lava e asciuga in un batter d’occhio, senza bagnare le mani.

Me and Earl and the Dying

me and earl and the dying girl

Il film di Alfonso Gomez-Rejon ha sbancato l’ultima edizione del Sundance, portandosi a casa il Gran Premio della Giuria e quello del pubblico. Sarà il nuovo Whiplash?.

Bridge of Spies

bridge of spies

Si tratta di un film di spionaggio ambientato negli anni della Guerra Fredda, con protagonista James Donovan, interpretato da Tom Hanks, alla 4a collaborazione col regista. Nelle tre precedenti collaborazioni hanno sfornato: Salvate il soldato Ryan, Prova a prendermi e The Terminal. Serve altro?

The Revenant

therevenant

Alejandro Iñárritu torna subito a lavoro dopo la vittoria all’Oscar, dirigendo un barbuto Leonardo DiCaprio in una storia tratta dall’omonimo romanzo di Michael Punke. Sarà forse Iñárritu a far vincere l’agognatissimo Oscar a DiCaprio?

Steve Jobs

steve jobs

A partire dalla fase di pre-produzione, questo film è stato un vero e proprio travaglio. Ad ogni modo, se sarà meglio del film con Ashton Kutcher, allora il gioco varrà la candela.

Brooklyn

brooklyn

Altro gioiello presentato – e acclamato – al Sundance. Curato fin nei minimi dettagli, la Fox Searchlight, sua casa di distribuzione, già pregusta la possibile terza vittoria consecutiva come miglior film.

The Danish Girl

the danish girl

Può Eddie Redmayne vincere il suo secondo Oscar consecutivo? In questa foto, travestito da donna, interpreta Lili Elbe, una delle prime ad essersi sottoposte ad un intervento chirurgico per il cambio del sesso.

Star Wars

Star Wars

C’è molta attesa (e molta ansia) attorno a questo film. I fan temono possa essere un catastrofico flop, altri, invece, vedono in J.J Abrams l’unica persona in grado di mantenere alto il livello della saga. I trailer sembrano dare maggior credito a questa seconda ipotesi.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here