CONDIVIDI

Era una delle certezze degli Oscar 2015, sin dall’annuncio delle nomination, e tutto è stato confermato questa notte. J.K. Simmons, classe 1955, noto per il suo Mr. Jameson, il burbero direttore del Daily Bugle, nella trilogia di Spiderman, ha vinto la statuetta come miglior attore non protagonista per la sua magnifica interpretazione in Whiplash.

In Whiplash, film indipendente di Damien Chapelle, candidato a cinque premi Oscar, incluso quello per il miglior film, interpreta magistralmente lo spietato direttore d’orchestra Terrence Fletcher, incubo di tutti gli studenti dello Shaffer, conservatorio di Manhattan, specialmente del giovane e dotato Andrew Neiman, interpretato da Miles Teller.

Oscar 2015, J.K Simmons è il miglior attore non protagonista

Nella sua carriera, oltre ad aver preso parte alla trilogia di Spiderman, J.K. Simmons ha lavorato con grandi registi, come i fratelli Coen, Jason Reitman e Woody Allen. Nell’imminente futuro lo ritroveremo in Terminator Genisys, primo capitolo di una nuova trilogia dedicata al personaggio reso noto da Arnold Schwarzenegger.

Per la sua interpretazione J.K. Simmons, alla sua prima nomination, ha vinto anche, nella stessa categoria, numerosi premi, tra cui il Golden Globe, il BAFTA, il SAG e l’Indipendent Spirit Award.

Gli altri candidati alla statuetta come miglior attore non protagonista erano: Edward Norton per Birdman, Ethan Hawke per Boyhood, Mark Ruffalo per Foxcatcher e Robert Duvall per The Judge.

A J.K Simmons i nostri complimenti per questo meritatissimo premio

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

otto + 18 =