CONDIVIDI
Eclissi quando superluna

Il 2019 inizia con novità astronomiche di rilievo.

Nel primo mattino di domani, per la precisione a partire dalle 5.41 del 21 Gennaio, sarà possibile infatti ammirare una eclissi totale di luna.

La prima Superluna del 2019 dopo quasi un anno di assenza.

Un’alzataccia che potrebbe valere davvero la pena di fare, dal momento che la prossima eclissi di questo genere la vedremo tra 10 anni.

“L’eclissi del 21 gennaio non sarà visibile in tutte le sue fasi, perché la Luna tramonterà prima della fine dell’eclissi parziale, ma tutta la fase di eclissi totale sarà ben visibile, meteo permettendo: sarà al mattino presto e durerà un’ora e 2 minuti”, spiega così sulle pagine di Ansa Mauro Messerotti, ricercatore dell’Osservatorio di Trieste dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf).

L’eclissi avrà inizio poco prima delle sei, per concludersi intorno alle 6:30. Un evento straordinario per il quale dovremo aspettare almeno altri dieci anni.

Preoccupa il meteo, che potrebbe andare a inficiare l’alzataccia nascondendo le meraviglie lunari.

alle 6;30 la luna “sarà prossima al perigeo, il punto di distanza minima che il nostro satellite puo’ raggiungere dalla Terra, dando origine a quella che al grande pubblico è nota come Super Luna”.

Naturalmente l’evento sarà disponibile anche online, attraverso i vari portali di osservazione del satellite.

Una luna protagonista del 2019, se pensiamo che solo pochi giorni fa la Cina è riuscita a mandare il suo rover sul lato oscuro della luna, inviandoci per la prima volta delle immagini del lato che l’uomo non aveva mai visto durante la lunga storia di missioni, esplorazioni e allunaggi.

Gli amanti di astronomia non potranno quindi far altro che accettare la sfida e scandagliare il cielo che attende il mattino, godendosi la superluna in eclissi, un grande evento che apre un 2019 segnato da eventi legati alla spazio e all’universo che ci circonda.

La speranza rimane quella di un tempo sereno che ci aiuti a godere di questo raro evento.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here