CONDIVIDI

È morta martedì scorso, all’età di 87 anni, Ann Morgan Guilbert, attrice statunitense nata a Minneapolis nell’ottobre del 1928, conosciuta dal pubblico italiano soprattutto per il ruolo di Yetta Rosenberg, anziana ed eccentrica zia di Francesca Cacace (Fran Drescher) nella sit-com La tata. La Guilbert era da tempo malata di cancro, come confermato dalla figlia, Nora Eckstein, che poche ore fa ha comunicato ai media il decesso della madre.

Oltre a La tata, Ann Morgan Guilbert aveva preso parte a un popolare show televisivo degli anni ’60, The Dick Van Dyke Show, dopo gli esordi da cantante negli anni ’50 presso il Billy Barnes Revues. La Guilbert è stata presente anche in alcuni episodi di Seinfeld, Law & Order, e come guest-star in Grey’s Anatomy.

Ne La tata, l’attrice statunitense interpretava Yetta, zia di Francesca e cognata di Assunta: in realtà, nella versione originale della sit-com, Yetta era la nonna della tata, in quanto madre di Assunta, che nel doppiaggio originario si chiama Sylvie. Fumatrice incallita e personaggio esilarante, Yetta Rosenberg nella serie vive in una casa di riposo ma appare spesso presso la residenza Sheffield, non facendo mancare le sue fulminanti battute, spesso a sfondo sessuale.

[Foto: Getty Images]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here