CONDIVIDI
Ecco il nuovo Milan, si riparte da Donnarumma

Il nuovo Milan è ufficiale. Il presidente YongHong Li è stato protagonista di un breve discorso, ringraziando la società e promettendo ai tifosi un grande impegno per tornare al più presto in alto.

Il nuovo amministratore delegato Marco Fassone, erede di Galliani, ha ringraziato Barbara Berlusconi (rimane presidente di Fondazione Milan) ed ha messo in risalto che la priorità al momento è il rinnovo del giovane portiere Donnarumma.

Marco Fassone ha sottolineato che la volontà della nuova proprietà è proprio quella di risolvere in tempi brevi la vicenda Donnarumma, in quanto vogliono fare di Gigio un autentico pilastro del Milan del futuro.

Il nuovo amministratore delegato svela che parleranno anche con i giocatori Suso e De Sciglio mentre l’allenatore Vincenzo Montella non si tocca.

Per quanto riguarda il mercato del Milan, la società continuerà a puntare sui giocatori italiani.

Fassone tiene a sottolineare che per il futuro rimane fondamentale raddoppiare il proprio fatturato: ‘Per aumentare i ricavi bisogna andare in Champions League. Puntiamo molto sulla Cina. David Han mi ha raccontato cosa è il Milan per loro. E poi dobbiamo costruire lo stadio di proprietà. Juventus, Bayern Monaco e Arsenal così hanno raddoppiato il fatturato. Abbiamo in mente tante idea, anche innovative’.

Ecco invece quali sono state le prime parole del nuovo presidente rossonero, YongHong Li: ‘Desidero ringraziare Silvio Berlusconi e Fininvest per la fiducia riposta in noi. Il Milan è un club mondiale con 118 anni di gloriosa storia. Negli ultimi 30 anni il Milan ha conquistato molti trofei. Ogni tifoso si aspetta che il Milan torni sul tetto del mondo quindi noi abbiamo una grande responsabilità. Il nostro team è formato da professionisti ed è molto stabile. Fassone svilupperà il lavoro del Milan del futuro: sarà il nostro CEO. Abbiamo molto fiducia in lui e nel suo team italiano. Forza Milan”.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here