CONDIVIDI

La tendenza è questa: Gianluca Vacchi ha la bellezza di 11 milioni di seguaci suoi social ma fra tutti questi sicuramente non c’è Maurizio Costanzo. Il giornalista, infatti, confessa di non amare affatto l’imprenditore e lo scrive nero su bianco sul settimanale Nuovo TV. Come si sa bene, sulla rivista in questione il conduttore, quasi settantanovenne, ha una rubrica di posta. Ebbene, rispondendo alla domanda di un lettore che si chiede le ragioni del successo di Vacchi, si è praticamente sfogato. E lo ha fatto col suo solito aplomb, ovvero con disinvoltura e senza cadere negli insulti. Tuttavia le sue parole appaiono nette, a chi le legge.
Costanzo non prova irritazione solo per il personaggio in sé, bensì anche preoccupazione per coloro che lo seguono. Capisce le ragioni del successo social del cinquantenne diventato famoso per i video con gli improbabili balletti. La cosa però lo turba. La sua opinione nei confronti di Vacchi è pessima.
La continua ostentazione della ricchezza e della bella vita ha suscitato le antipatie del giornalista romano, che non gli ha risparmiato nessuna critica.
“Purtroppo devo ammetterlo – dice lui – Gianluca Vacchi è un personaggio che mi irrita profondamente. Per questo preferisco non esprimere un giudizio: potrei pure risultare offensivo”. Continua dicendo: “Lui è una sorta di vendicatore sociale. Quanti ragionieri sparsi per l’Italia vorrebbero andarsene in giro in costume da bagno come Vacchi, frequentare le sue donne, avere le sue ricchezze? Tantissimi. Il che mi preoccupa molto”.
Per Vacchi non è un periodo d’oro: recentemente il re dei social ha subito il sequestro di azioni e bene come yacht, ville e quote del Golf Club per coprire un debito che superava i 10 milioni di euro.
Il personaggio rappresenta tutto ciò che è più lontano dalla realtà, ecco perché continua a catturare i fans. Chiunque vorrebbe essere, anche solo per un attimo, Gianluca Vacchi.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here