CONDIVIDI
Tina Cipollari

L’Amore dà, l’Amore toglie. È una legge uguale per tutti, forse.
Dopo dodici anni di matrimonio Tina Cipollari ha annunciato che si è presa una pausa di riflessione.
Una storia nata nel 2002 sotto i riflettori di Uomini e Donne. Tina era tronista, Chicco Nalli il corteggiatore che l’ha conquistata anima e corpo.
Sono seguiti tre anni di fidanzamento, dodici di matrimonio e tre figli.
La coppia formata dalla storica opinionista della trasmissione condotta da Maria De Filippi e lo stimato hair stylist, a oggi, è una delle più longeve del mondo dello spettacolo. Ma ora più che mai è in crisi.
Questa estate, si può dire apertamente, sta mettendo in discussione tante unioni che all’apparenza sembravano inossidabili: basti pensare a quella tra Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio, senza dimenticare le recenti turbolenze che hanno investito Elisa Isoardi e Matteo Salvini, o gli alti e bassi tra la showgirl argentina Belen Rodriguez con il pilota della Suzuki Andrea Iannone.
Così questa tendenza ha colpito anche la 51enne viterbese, che ha confessato, senza troppi giri di parole, di essersi presa una pausa di riflessione con il marito.
Ormai lo sanno anche i bambini che quando nelle argomentazioni di una coppia compare la “pausa di riflessione”, in cui più che riflettere ci si apre a nuove conquiste, la fine della relazione sembrerebbe il passo più naturale, a meno di clamorose dinamiche.
“Si comporta come un bambino” ha rivelato la commentatrice, che sul conto di Kikò (nomignolo del compagno) ha voluto precisare che è “un papà dolce e premuroso, ma come marito è una tragedia”.
Qualora le vacanze non portassero consiglio, il rischio è che a Uomini e Donne la Cipollari possa smettere i panni di opinionista per tornare a vestire quelli d tronista.
Ma per l’Amore, quello con la A maiuscola c’è sempre tempo, speriamo torni tutto nel giusto ordine delle cose.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here