CONDIVIDI

All’indomani della fine del programma, le voci e le polemiche su possibili irregolarità in Masterchef 4 continuano a dilagare: Nicolò, il concorrente che si è classificato secondo, spiega la sua controversa posizione. “Ringrazio Striscia perché mi ha dato popolarità. Io sono limpido e non ho nulla da nascondere“.

Non avrebbe mai potuto lavorare da Sadler, spiega, perché non conosceva il ristorante e inoltre fino a due anni fa era ancora uno studente liceale. Ora che il programma è finito si concentra sugli sbocchi professionali. “Voglio presentarmi da Cracco come stagista per rispondere all’invito che avete potuto sentire alla fine della puntata: questa è la mia strada“.

Nicolò non è il solo a provare una strada nella ristorazione: anche Amelia, arrivata terza, sarà ospite di un cooking show nel ristorante di Rosanna Marziale, la chef stellata che con la sua ricetta ha causato l’eliminazione della concorrente.

Entrambi raccomandano attenzione ai futuri partecipanti al programma: con l’ingresso di Antonino Cannavacciuolo come quarto giudice, il livello delle sfide si alzerà ancora di più.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here