CONDIVIDI
Massimo Giletti forse lascia la RAI

Massimo Giletti ha parlato recentemente del suo futuro in televisione e più precisamente in Rai, dopo le tante ipotesi che sono state fatte sul suo conto nelle ultime settimane.

Ricordiamo che la Rai ha deciso di chiudere il programma “L’Arena” ed ha offerto al conduttore alcune trasmissioni il sabato sera su Rai 1.

Ancora Massimo Giletti non ha deciso se accettare questa nuova proposta.

Intervistato da Libero, a tal proposito ha dichiarato: ‘Non ho ancora preso una decisione. Mio padre mi ha insegnato l’arte di non abdicare mai a onestà intellettuale e dignità. Dalla Rai si entra e si esce. Spesso ho trovato in questa azienda persone che non mi hanno aiutato, anzi hanno cercato di ostacolarmi. Però poi c’era una parte sana che mi dava una mano perché sapeva come lavoro’.

Massimo Giletti dunque ancora non svela quale sarà il suo futuro, se in Rai oppure altrove.

Nel corso dell’intervista il conduttore ha raccontato che nel suo lavoro presta sempre attenzione a rimanere indipendente.

A tal riguardo ha sottolineato di essere uno spirito libero, un anarchico: ‘Essere su una rete importante ha alzato molto il livello della mia attenzione, perché tutto quello che avviene su Rai1 viene amplificato. Dall’altra parte c’è un utente, non un cliente. Una volta mi ha chiamato un direttore generale perché aveva ricevuto l’ennesima telefonata di protesta e mi ha chiesto: ‘Ma lei da che parte sta, non lo capisco’. Gli risposi: se non lo capisce vuol dire che faccio bene il mio lavoro’.

Infine il presentatore di Rai Uno ha messo in risalto di essere contro la casta, sia quella dei politici che dei magistrati, ed in generale contro tutte le ingiustizie e i poteri forti.

Per il momento è tutto, restate sempre con noi di blogdicultura per conoscere le ultime notizie sul mondo della tv, dello spettacolo e del gossip.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here