CONDIVIDI

Dopo cinque anni di assenza dal palco più prestigioso della musica italiana, Marco Masini ritorna a Sanremo 2015 per concorrere con gli altri talenti e sfidarli presentando il suo nuovo singolo, “Che giorno è”. Emozioni e diversi stati d’animo lo hanno accompagnato durante le prove nelle anteprime del festival. In un’intervista che ha rilasciato poco tempo fa, Marco Masini commenta la sua nuova esperienza al Festival di Sanremo: “Meglio oggi perché 25 anni fa non sapevo assolutamente di cosa si trattasse, andavo su quel palco con un po’ di follia e inconsapevolezza totale. C’era dell’incoscienza, diciamo. Oggi è meglio perché la maturità acquisita in questi 25 anni mi fa tornare con un obiettivo ben preciso ovvero quello di ritrovare una strada importante, un percorso iniziato e mai concluso”.

Il cantautore continua con le sue dichiarazioni e racconta del messaggio contenuto nel suo inedito: “Chi ha rappresentato la paura e la fragilità degli anni Novanta oggi si ritrova ad affrontare la vita in modo più consapevole, con una certa sicurezza in più. Che giorno è è il Marco Masini di oggi, un’evoluzione del tutto coerente a quello che era il Marco arrabbiato e voglioso di urlare un certo tipo di smarrimento generazionale”. Ritornare a Sanremo e partecipare al Festival concorrendo con altri grandi talenti è sempre una grande conquista ed esperienza per Masini.

“Non stiamo mica giocando con questa eternità”. Così recita “Che giorno è”, un inno a vivere la vita giorno per giorno, ieri e domani sono uguali a qualsiasi altro giorno ma si può “cadere, vivere, cadere e ricominciare”.
Di seguito il video dell’esibizione di Marco Masini a Sanremo 2015 l’11 febbraio 2015.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-8b03ce20-ad57-4887-8990-dceabc38ced0.html

“Che giorno è”

Che giorno è
Ti stai annoiando di te
Che parli cinicamente
Niente vale niente
Ti vedo ma sei assente
Quasi trasparente
Dimmi che giorno è
Ti stai stufando anche te
Di non avere un posto
Un sogno che è rimasto
E non sentire il gusto
Del sole a ferragosto
E no così non va
Non stiamo mica giocando
Con questa eternità… l’eternità
Vivere cadere vivere e rialzarsi vivere
Ricominciare
Come la prima volta
Dimmi che adesso t’importa
E smettila di smettere
Vivere ed amarsi vivere e lasciarsi vivere e

Riconquistarsi
Come l’ultima volta
In questa vita che ha fretta
Di vivere che giorno è
Che giorno è
Se ti accontenti di te
Se resti ancora a ieri
A tutti quei desideri
Pensieri con lei ali
Ma sempre e solo da domani
E invece è tutto qua… è qua
E’ come un appuntamento
Con la casualità
Vivere cadere vivere e rialzarsi vivere
Ricominciare
Come la prima volta
Dimmi che adesso t’importa
E smettila di smettere
Vivere ed amarsi vivere e lasciarsi vivere riconquistarsi

Come l’ultima volta
In questa vita che ha fretta
DI vivere che giorno è
Che giorno è
Dimmi che è il giorno perfetto, sì
Per ritrovarci già, trovarti qua
E riniziare a vivere…
Io e te…
Vivere ed amarsi vivere e lasciarsi vivere riconquistarsi
Come l’ultima volta
In questa vita che ha fretta
Riapriamo ancora una porta
E raddrizziamo la rotta
Per vivere che giorno è

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here