CONDIVIDI

Il tormentone delle state arriva direttamente da un’agenzia funebre.

Si chiama Magari Muori ed è la canzone realizzata da Romina Falconi per Taffo Funeral Service.

Il pezzo dallo humor nero e ironico ha scalzato tutti gli squallidi pretendenti alla canzone dell’estate con una traccia che ha già fatto il pieno di visualizzazioni in Italia.

Taffo Funeral Service ha deciso di creare una traccia promozionale per la propria attività.

Il risultato è il tormentone dell’estate che lascia a bocca asciutta le tristi canzoni proposte negli ultimi giorni da retietti dei talent e scarti di Sanremo.

Il messaggio è chiaro e tondo, un ricordati che devi morire che torna in salsa pop e reggaeton.

«Scherzare sulla morte è il modo per non averne paura –  spiega la Taffo Funeral – “Magari muori” può sembrare un’anatema invece è un ottimo consiglio e un inno alla vita».

«Brinda stasera e ridi di gusto che forse domani sei sotto un cipresso Canta e balla che la vita passa e chissà che il prete ti nomini a messa» recita il testo.

«Dai, goditi la vita che poi magari muori e vivi al massimo da qui fino ai crisantemi non rimandare più che poi magari muori baciami e stammi addosso che domani sei in un fosso».

Un vero e proprio trionfo per la Taffo Funeral e per la stessa Romina Falconi che, dopo Magari Muori potrebbe ambire a lidi ben superiori a quelli che ha ottenuto con Sanremo Giovani.

Il web non perde tempo e la canzone è già diffusa a macchia d’olio in tutto il paese.

Molti discografici avranno più di un grattacapo, incapaci di capire come nasce un tormentone e disperatamente impegnati nel tentativo di crearne uno.

Magari Muori è già il motto dell’estate e siamo sicuri che la sentiremo molto spesso tra radio e spiagge nel corso dei mesi più caldi dell’anno..

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here