CONDIVIDI

Il Macerata Opera Festival 2014 ha organizzato una campagna, #donneallopera, ideata per festeggiare i 50 anni di Stagione lirica allo Sferisterio, evento che si terrà tra il 18 luglio e il 10 agosto ,durante il quale verranno celebrate tre eroine del melodramma, con nuove produzioni di Aida, Tosca e La Traviata, dirette rispettivamente dall’inglese Julia Jones, la coreana Eun Sun Kim e l’italiana Speranza Scappucci.

Serata dedicata all’arte melodrammatica che vedrà il riconoscimento ufficiale del talento di tre grandi professioniste e maestre della musica, evento organizzato e voluto dal direttore artistico Francesco Micheli. Il melodramma vedrà in scena donne forti e appassionate incarnate sul palcoscenico da brillanti interpreti.

Quest’anno il Macerata Opera Festival lancia un forte segnale, una nuova sfida, un gesto esemplare: uno spettacolo tutto al femminile che pone fine alla proverbiale misoginia del mondo della musica.
Il grande evento della musica presenta un altro segnale importante: la madrina del Festival è Lucia Annibali, una donna che ha affrontato diverse volte la tematica della misoginia.

Grazie al lavoro ideato e realizzato dalla campagna social #donneallopera, lanciata per l’occasione, ognuno può dire la sua opinione. La partecipazione è attiva e richiesta, occorrono solo tre semplici passi: realizzare o farsi fare un selfie o video-selfie di circa 10 secondi da condividere, rispondere a tre facili domande (“Chi sei e cosa fai? Cosa chiedi per la donna di oggi? Chi è per te la donna contemporanea?), per finire, come terza ed ultima mossa, aggiungere due hashtag (#donneallopera e #MacerataOpera).

Se piace la musica lirica basta un selfie, delle risposte e un pò di ispirazione per partecipare al Macerata Festival Opera!

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here