CONDIVIDI

Insolente, sfrontata, beffarda e impertinente, capace di indurre alla riflessione con la sua pungente satira canzonatoria, in una sola parola Luciana Littizzetto. La poliedrica Lucianina attrice, cabarettista, doppiatrice, conduttrice radiofonica, scrittrice e conduttrice televisiva oggi compie cinquant’anni.

Attualmente ospite fissa la domenica a Che tempo che fa su Rai3 con Fabio Fazio, non risparmia nessuno con le sue cocenti invettive e si scaglia senza censure contro i politici e le mode, critica costumi e malcostumi, non risparmiando temi forti come la violenza sulle donne, trattata anche sul palco di Sanremo. E il suo personaggio sembra quasi essere una celebrazione delle donna, dell’intelligenza e dell’arguzia femminile, della donna “con gli attributi” che si espone e porta avanti cocciutamente le sue idee.

Laureata in materie letterarie e per nove anni insegnate di musica, comincia la carriera nei primi anni ’90 con Avanzi di Serena Dandini su Rai3, proseguita accanto a Piero Chiambretti, Enrico Bertolino, la Gialappa’s Band a Mai dire gol, fino all’incontro con Fazio, da Quelli che il calcio edizione 2001 a Che tempo che fa, un’avventura che dura dal 2005.

Nel’96, intanto, Luciana ha esordito anche al cinema con Davide Ferrario (Tutti giù per terra), ha collaborato con Aldo, Giovanni e Giacomo (Tre uomini e una gamba), Luca e Paolo (E allora mambo!), ancora la Gialappa’s (Tutti gli uomini del deficiente), Fausto Brizzi (Femmine contro maschi) fino ad Aspirante vedovo di Massimo Venier, accanto a Fabio De Luigi.

La Littizzetto è anche seguitissima scrittirce comica: i suoi bestseller vanno dalla Trilogia della verdura (Sola come un gambo di sedano, La principessa sul pisello, Col cavolo) a Ti amo, bastardo; da La Jolanda furiosa a I dolori del giovane Walter a Madama Sbatteflay. Nel nuovo libro, in uscita il 18 novembre per Mondadori, Luciana Littizzetto-Incredibile Urka è una supereroina che perde le staffe e diventa verde dalla rabbia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here