CONDIVIDI

Ennesima polemica legata a “Le Iene”; l’attore Lorenzo Flaherty accusa infatti: “Io, vittima di stalking da parte degli inviati del programma ho avuto anche un attacco di panico”. Indagano le forze dell’ordine dopo la denuncia dell’attore che si afferma oggetto addirittura di atti vessatori da parte degli inviati; al centro del servizio ci sarebbero stati i problemi legati al film “Il ragioniere della mafia”, prodotto dallo stesso Flaherty.

L’attore, la cui moglie è incinta, lamenta di essersi sentito anche male: “Dopo due anni ritenevo chiuso il capitolo legato al programma. La prima volta sono stato al gioco, ora non tollero più certi atteggiamenti”. E afferma che la battaglia legale è scaturita dall’insistere degli inviati che non lo lasciavano più in pace e a suo dire lo “perseguitavano”. Quello che ha fatto crollare Flaherty è stato che non si è trattato di un’unica “aggressione” ma di tanti tentativi di fermarlo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here