CONDIVIDI

Cosa c’è di più bello che andare ad un concerto con amici, cantare e divertirsi tutti insieme? Le esibizioni di Ligabue, in particolare, sono davvero meravigliose da vivere: mai litigi, mai tafferugli, tutto è sempre così civile al punto che promoter di tutta Italia fanno i complimenti al Liga per il suo pubblico.

E in mezzo alla folla di Torino, così tranquilla e piena di entusiasmo, c’era Alberto Molinaro, un giovane fan del Liga che, dopo avere assistito allo spettacolo, ha perso tragicamente la vita in un incidente stradale.
Il ragazzo, dopo avere assistito al Mondovisione Tour, si è messo alla guida della propria Bmw in compagnia di due amici e della propria compagna; dopo avere accompagnato a casa i primi due ha misteriosamente perso il controllo della vettura, schiantandosi contro il guardrail nei pressi del cimitero di San Sebastiano, sulla strada provinciale 458 Chivasso-Asti.

Ligabue, avendo appreso la vicenda attraverso la stampa, ha subito scritto un messaggio di cordoglio sul proprio profilo di Facebook:
Ho appreso adesso che un ragazzo di 35 anni, Alberto Molinaro, rientrando in macchina dal mio concerto ha perso la vita. Non ci sono mai parole adeguate quando, dopo una festa per tutti, si possa presentare una tale tragedia per qualcuno. Il mio abbraccio alla sua fidanzata, a suo fratello, a tutti i suoi cari e a te, Alberto, ovunque tu sia‘.

E cosi, come recita una sua bellissima canzone purtroppo ‘certe vite passano, leggere come le canzoni…’.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here