CONDIVIDI

Il 14 aprile esce nelle sale italiane Il libro della giungla, remake in live action dell’omonimo classico Disney datato 1967. Prodotto dalla Walt Disney Pictures e diretto da Jon Favreau, gli animali del film sono tutti realizzati tramite tecnologia CGI e l’unico attore “umano” è l’esordiente Neel Sethi nei panni di Mowgli.

Gli altri attori prestano la loro voce agli animali, ma si tratta di un cast spettacolare: nella versione originale, solo per fare qualche nome, abbiamo Bill Murray, Idris Elba (che per la Disney ha prestato la sua voce anche in Zootropolis e Alla ricerca di Dory), Christopher Walken e Scarlett Johansson.

Anche in Italia, dove vantiamo tra i migliori doppiatori a livello internazionale, il cast è di tutto rispetto. Sono molti gli attori che presteranno la loro voce ai protagonisti de Il libro della giungla, tutti con alle spalle esperienze di doppiaggio. Vediamo chi sono.

Neri Marcorè è l’orso Baloo. Artista a tutto tondo, Marcorè ha già prestato la sua voce in numerosi film d’animazione, come Up! (il cane Dug) e in alcuni film di Dragon Ball.

La pantera Bagheera è doppiata da Toni Servillo, considerato uno dei migliori attori nostrani e conosciuto anche oltreoceano grazie alle sue eccellenti interpretazioni in film come La grande bellezza di Paolo Sorrentino. Servillo ha doppiato anche il personaggio dell’Aviatore nell’adattamento cinematografico de Il Piccolo Principe diretto da Mark Osborne.

Ma la vera sorpresa è Giancarlo Magalli, apprezzatissimo dal pubblico italiano per aver contribuito al successo di programmi tv storici come Lascia o raddoppia?, Domenica In e Lo zecchino d’oro. Qui Magalli doppia Re Luigi, l’orango a capo delle scimmie che tenta di estorcere a Mowgli il segreto del fuoco. Per la Disney, l’autore e conduttore tv aveva già doppiato Filottete in Hercules nel 1997.

Abbiamo poi la pluripremiata attrice Giovanna Mezzogiorno nel ruolo di Kaa, che nel live action di Favreau è un pitone femmina in grado di ammaliare con la voce e con lo sguardo. Violante Placido doppia invece Raksha, la Mamma Lupa che alleva Mowgli come un figlio dopo che i suoi genitori sono stati uccisi da Shere Khan.

Abbiamo poi artisti attivi esclusivamente nel mondo del doppiaggio: Luca Biagini, interprete di Rama (nonché Babbo Lupo), ha prestato la voce a numerose interpretazioni di Stanley Tucci, John Malkovich, Colin Flirth e tantissimi altri nomi importanti nel panorama hollywoodiano. Nel campo dell’animazione ha dato voce a Tigro ne Le avventure di Winnie the Pooh e compare nel cast di Ralph Spaccatutto, Mr. Peabody e Sherman e tante altre pellicole.

Shere Khan, la tigre, è doppiata da Alessandro Rossi, famosissimo nel mondo del doppiaggio: la lunga lista di personaggi a cui ha prestato la sua voce vede il capitano Picard della serie televisiva Star Trek, il capitano Zapp Brannigan in Futurama e attori come Liam Neeson, Arnold Schwarzenegger e Samuel L. Jackson.

Chiude la lista il giovane Lorenzo D’Agata, figlio d’arte, che presta la sua voce a Mowgli. Nonostante la giovane età, D’Agata vanta già numerosi lavori nel doppiaggio. Sua è la voce di Arlo ne Il viaggio di Arlo e di Mike da bambino in Monsters University.

Qui di seguito il trailer italiano. Cosa ne pensate del doppiaggio?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here