CONDIVIDI

Dopo aver stilato la top ten delle dieci scene più divertenti e di quelle più romantiche dei cartoni animati del caro Walt Disney, la redazione di Blog di Cultura non poteva non fare anche la classifica di quelle più tristi. Non per deprimersi, ma è inutile negare che di lacrimoni ne scendevano e non pochi nella visione di determinate scene di questi cartoni, perché anche se eravamo solo bambini non potevamo proprio immaginare un Simba senza papà e sette nani senza Biancaneve.

10. Mulan

Il più grande dono e onore è avere te come figlia“. Una scena commovente ed emozionante che non poteva mancare in questa top ten.

9. Pinocchio

Il grido disperato di un povero falegname di nome Geppetto, che cerca sotto il diluvio il suo bambino di legno, non poteva mancare in questa classifica. L’amore di un padre, che non conosce limiti e non trova pace senza suo figlio.

8. La carica dei 101

Pongo e Peggy sono diventati genitori di 15 cuccioli. O forse 14? Lucky sembra non sopravvivere e la tristezza sale inevitabilmente.

7. Cenerentola

Anastasia, Genoveffa e la matrigna sono tre donne perfide e a dir poco malvagie, che arrivano addirittura al punto di strappare il vestito della povera Cenerentola, appartenente alla defunta madre e ricamato da lei con tanto amore. Cosa non si è disposte a fare per invidia.

6. La Sirenetta

Ariel stavolta l’ha combinata grande, grossa, non rispettando le regole del padre. E quando Re Tritone si arrabbia non c’è scusa (e amore) che tenga. Inutile anche il conforto dei suoi due migliori amici, Ariel vuole restare da sola col suo implacabile dolore.

. Red & Toby

E saremo amici per sempre, non è vero?” “Sì, per sempre“.
E invece la dolcissima volpe Red è costretta ad allontanarsi dalla sua casa, e viene tristemente abbandonata nel bosco, il suo habitat naturale, lasciando sola la sua padrona e Toby, il suo migliore amico. Inutile anche solo provare a trattenere le lacrime, perché questo cartone di scene tristi ne ha parecchie, ma questa non si batte proprio.

4. Bambi

Bambi è appena all’inizio, e la musichetta ha già un qualcosa di inquietante. Bambi corre a perdifiato sotto consiglio della mamma, scappando dagli spari del cacciatore, ma lei non lo raggiungerà mai.

3. Koda fratello orso

La “storia che parla di un mostro” raccontata al piccolo Koda, con Perdonami se puoi messa come sottofondo, fa piangere a catinelle. Come farà l’orsetto, ora che ha scoperto che sua madre non tornerà più?

2. Biancaneve e i sette nani

Una delle scene più tristi della storia della Disney: Biancaneve mangia la mela avvelenata e muore. Gli animali del bosco e tutti i sette nani piangono per la loro amica, anche Brontolo.

1. Il Re Leone

Avevate dubbi che al primo posto dell’intera top ten ci fosse la morte di Mufasa? Una scena per cui piangevano i bambini e pure i loro genitori. E inutile dire che ancora oggi, a distanza di anni, questa scena rimane per noi la più triste dei cartoni Disney. Perché odieremo per sempre Scar e soffriremo ancora per la reazione del piccolo Simba, rimasto troppo presto senza un padre e vivendo gran parte della sua vita colpevolizzandosi per la sua scomparsa.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × tre =