CONDIVIDI

Il 10 Dicembre, dopo anni e anni di lunga malattia, si è spento Sergio Fiorentini storico attore e doppiatore italiano, attivo tanto sul piccolo quanto sul grande schermo.
Nato a Roma il Luglio 1934, l’artista ha partecipato, nei panni di attore, a numerose serie televisive italiane di rilievo, quali il Maresciallo Rocca, Distretto di Polizia, Papa Giovanni e Paolo VI.

Come doppiatore, invece, ha prestato la voce per importantissimi, vere e proprie stelle del cinema, quali Gene Hackman, Bill Cosby, Burt Young, Tony Burton, Max Von Sydow, Tom Wilkinson e Patrick McGoohan, Mel Brooks e Benny Hill.
E’stato, inoltre, il doppiatore, per molti anni, di Bud Spencer in pellicole note in tutto il mondo; tra queste ricordiamo “Charleston”, “Botte di Natale”, “Al limite”, “Tesoro, sono un killer”.

Nemmeno il cinema d’animazione è sfuggito alle prestazioni magistrali di Fiorentini, che ha prestato la voce alla breve serie disneyana “I Wuzzles”, oltre che per il leggendario “Re Leone”, in cui caratterizzò Rafiki, oltre ad essere la voce narrante della pellicola d’animazione.
Nel piccolo schermo, inoltre, ha dato la voce e la caratterizzazione all’altrettanto celebre nonno di Heidi, nell’omonima serie animata.

Per il cinema, infine, ha recitato in grandi film quali “Il muro di gomma”, “Io, loro e Lara” (di Carlo Verdone) e “L’Angelo con la pistola”. In tv ne “La Piovra 7” e “Il conte di Montecristo“.
Tra i premi vinti dall’artista ricordiamo nel 2005 Vincitore del Premio alla Carriera maschile al Gran Galà del Doppiaggio – Romics; nel 2010 Vincitore del premio alla carriera al Gran Premio Internazionale del Doppiaggio.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here