CONDIVIDI
Affi Fella

Sembra senza fine la vicenda Sara Affi Fella, che ha portato, dopo le dichiarazioni della stessa Affi, a una serie di reazioni e di commenti che si sono mossi tra il web, i social in generale e le trasmissioni tv che hanno ospitato i protagonisti della vicenda.

Affi Fella, aveva scelto la figura di Gabriele Parpiglia per rompere il lungo silenzio e chiedere scusa a Maria De Filippi, al suo staff e al pubblico del Trono Classico.

Ma ecco altre indiscrezioni:

Il giorno in cui sono uscite le anticipazioni, Nicola mi ha chiamato e mi ha detto: “Ti giuro su Dio che Sara mi aveva assicurato che non avrebbe fatto un’intervista contro di me”, mentre l’aveva già fatta e aveva pure scattato le foto. Sara, tempo prima, gli aveva svelato che doveva fare questa intervista perché la sua agenzia le aveva detto che così si sarebbe ripulita l’immagine e avrebbe potuto tornare sui social. Ma, per farlo, avrebbe dovuto gettare fango su NicolaSara ha detto che lui la spingeva a mentire a Uomini e Donne, quando in realtà l’aveva lasciata dopo che lei aveva baciato un corteggiatore, LorenzoSara gli disse che senza di lui non poteva vivere, che avrebbe chiamato la produzione per abbandonare il programma, ma in realtà non ha mai chiamato nessuno perché a lei quel gioco faceva comodo.

Questo il commento del calciatore, del quale non si capisce ancora il ruolo nella farsa ordita.

Sara, quando era sul trono, lo chiamava ogni sera per dire che dopo Uomini e Donne si sarebbero sposati. Continuavano a vedersi di nascosto, mangiavano la pizza a casa mia e, quando lo scorso maggio Luigi, il corteggiatore che Sara aveva scelto, è andato a casa sua per chiudere la loro storia perché non vedeva coinvolgimento, Nicola la aspettava al piano di sopra. Perché ho chiamato io e non Nicola? Perché lui non voleva per una seconda volta smascherare le bugie di Sara: dopo che a settembre è andato a Uomini e Donne a dire la sua verità, ha ricevuto per mesi minacce, telefonate anonime, pressioni.

Ed ecco ancora che, dopo le dichiarazioni, la stessa Sara ha contattato l’ex per chiedergli scusa:

Sara lo ha chiamato scusandosi e dicendo che lo ha dovuto fare perché quella intervista le avrebbe permesso di riattivare il suo profilo Instagram, cosa che ha fatto subito dopo. Nei giorni scorsi so che Nicola e Parigini si sono sentiti tramite una terza persona e Nicola ha fatto sapere a Parigini che prima il cornuto era uno poi è diventato l’altro: 1 a 1 e palla al centro.

Inoltre, a quanto pare Sara e Panico avrebbero continuato a frequentarsi, addirittura nei giorni del confronto tra Panico De Filippi e Luigi Mastroianni.

Lo scorso novembre lei si è presentata sotto l’hotel dove vive Nicola e gli ha chiesto di uscire. Si sono appartati in un luogo nascosto e lei gli ha chiesto di non parlare più di loro, perché questa storia le aveva rovinato la vita, e poi gli ha spiegato di avere ceduto alla tentazione di frequentare un giocatore di Serie A (Parigini, ndr) e di averlo tradito con lui, ma di essersi sbagliata e di averlo lasciato. Si sono chiariti, si sono baciati e, da quel giorno, hanno ricominciato a vedersi. Sara gli ha detto che era in difficoltà e aveva bisogno di aiuto, e che solo lui la poteva capire. Stavano al telefono per ore, avevano anche rapporti intimi, la carne è carne. Nicola mi ha detto: “È successo quello che succede fra due persone che sono state insieme, c’è ancora molta attrazione”.

Una storia infinita quella di Sara Affi Ella, che sembra aver ottenuto più successo mediatico “truffando” la trasmissione, che con una normale gestione del Trono Classico.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here