CONDIVIDI
paula hawkins

Da Paula Hawkins, autrice de “La ragazza del treno”, da cui è stato tratto l’omonimo film, arriva nelle librerie il nuovo thriller “Dentro l’acqua”.

Il romanzo tanto atteso è già considerato l’evento editoriale dell’anno, sarà pubblicato da Piemme in più di 40 paesi, e magari sarà anch’esso trasportato sul grande schermo come il precedente lavoro della Hawkins.

Come il fenomeno mondiale, “La ragazza del treno”, anche “Dentro l’acqua” racconta una storia intrisa di misteri e di verità sepolte, questa volta sul fondo del fiume di Beckford.

Quando il corpo di sua sorella Nel viene trovato in fondo al fiume di Beckford, nel nord dell’Inghilterra, Julia Abbott è costretta a fare ciò che non avrebbe mai voluto: mettere di nuovo piede nella soffocante cittadina della loro adolescenza, un luogo da cui i suoi ricordi, spezzati, confusi, a volte ambigui, l’hanno sempre tenuta lontana. Ma adesso che Nel è morta, è il momento di tornare.

Di tutte le cose che Julia sa, o pensa di sapere, di sua sorella, ce n’è solo una di cui è certa davvero: Nel non si sarebbe mai buttata. Era ossessionata da quel fiume, e da tutte le donne che, negli anni, vi hanno trovato la fine, donne scomode, difficili, come lei, ma mai e poi mai le avrebbe seguite.

Allora qual è il segreto che l’ha trascinata con sé dentro l’acqua? E perché Julia, adesso, ha così tanta paura di essere lì, nei luoghi del suo passato? La verità, sfuggente come l’acqua, è difficile da scoprire a Beckford: è sepolta sul fondo del fiume, negli sguardi bassi dei suoi abitanti, nelle loro vite intrecciate in cui nulla è come sembra.

“Dentro l’acqua” di Paula Hawkins è un racconto travolgente, uno di quei thriller che nascondono una scioccante rivelazione finale. Riuscirà anche questa volta la scrittrice britannica ad incantare più di diciotto milioni di lettori?

1

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here